Newsletter

ROMA\ aise\ - Sarà l’impatto del cambiamento climatico sulle città il tema del primo incontro del
Foro permanente sull’economia circolare e le città verdi promosso dall’Istituto Italo Latino
Americano e la Fondazione Symbola. Appuntamento il 25 febbraio sulla piattaforma zoom.
Dopo i saluti istituzionali di Antonella Cavallari, segretario generale di IILA, ed Ermete Realacci,
presidente di Symbola, i lavori entreranno nel vivo con la relazione di Ricardo Lozano, console
generale di Colombia nel Regno Unito, Ministro dell’Ambiente e dello sviluppo sostenibile dal
2018 al 2020.
Quindi, moderati da Sara Gandolfi, giornalista del Corriere della sera, interverranno Carolina
Schmidt Zaldìvar, Ministra per l’ambiente del Cile, Presidente Cop25, Filomena Maggino,
presidente della Cabina di regia “Benessere Italia” a Palazzo Chigi, Andrea Meza, Ministro
dell’Ambiente e dell’energia del Costa Rica, Tosca Barucco, rappresentante della co-presidenza
italiana Cop 26, Carolina Mejia De Garrocò, sindaco di Santo Domingo, Paolo Pelizzaro, direttore
delle Città Resilienti al Comune di Milano e Pierfrancesco Maran, assessore all’urbanistica,
verde e agricoltura del Comune di Milano.

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti