Newsletter

 

PRESENTAZIONE RAPPORTO 2015
NELL’AMBITO DI GREENWEEK
Trento, sabato 5 marzo 2016
ore 9.30 – 11.30 Università di Trento
Dipartimento di Economia - Via Vigilio Inama 5

GREEN ECONOMY: LA SFIDA DEL FUTURO

INTRODUCE
Antonio MACONI Curatore Eventi VeneziePost

PRESENTA LA RICERCA
Alessandro RINALDI Dirigente SiCamera

MODERA
Marco FRATODDI Direttore La Nuova Ecologia

INTERVENGONO
Elisabetta BOTTAZZOLI Green Economy e Sostenibilità CONAI
Riccardo CALIARI Amministratore delegato Cloros
Gabriella CHIELLINO Amministratore EAmbiente
Michele CRIVELLARO Marketing & Business Development CSQA
Roberto DE MARTIN Presidente Trento Film Festival
Thomas MIORIN Direttore Habitech

CONCLUDE
Fabio RENZI Segretario generale Fondazione Symbola

Si prega di confermare la presenza a questo LINK

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti