Newsletter

Un grande evento internazionale dedicato ai temi della sostenibili Là ambientale. È già in azione la macchina organizzativa di Green week. Nato nel 2011, il festival si svolge a Parma dal 2021, portando ogni anno in città i massimi esperti nazionali e internazionali dei temi della green economy, esponenti delle istituzioni, imprenditori insieme a molti giovani ricercatori e dottorandi provenienti dalla migliori Università italiane che stanno sviluppando le proprie ricerche in questo settore. «E da quest'anno siamo pronti a fare il salto di qualità, a diventare l'evento di riferimento a livello nazionale sui temi della sostenibilità ambientale», ha spiegato Filiberto Zovico, durante un incontro di presentazione organizzato a Palazzo Soragna, sede dell'Unione parmense industriali. Zovico è amministratore unico di Post Editori e fondatore di Italy Post, il portale di approfondimento sul mondo delle imprese e dei territori che insieme a Corriere della Sera e Fondazione Symbola promuove Green Week, oltre a numerosi eventi dedicati alla cultura d'impresa e del lavoro. «Con Green week ha spiegalo eravamo partiti da Trento nel 2011, ma pensiamo di aver trovato a Parma la collocazione ideale per poter sviluppare al meglio questo evento, grazie al supporto delle istituzioni e alla collaborazione con un tessuto imprenditoriale all'avanguardia e che si sta dimostrando attento ai temi della sostenibilità ambientale». Temi sempre più cruciali per il futuro di un territorio, per la sua qualità della vita e per il suo sviluppo, come hanno ricordato, durante l'incontro a Palazzo Soragna, il direttore dell'Upi, Cesare Azzali, e il presidente di Davines group, Davide Bollati, da sempre in prima linea su queste tematiche. Quest'anno Green week si svolgerà nella prima settimana di maggio. E seguirà la struttura ormai consolidala. I primi tre giorni sono dedicali al Lour delle «Fabbriche della sostenibilità», con aziende di tutta Italia che apriranno le proprie porte ai visitatori, Si tratta di «aziende di eccellenza impegnate nell'innovazione e che operano in una logica di sostenibilità». Verranno organizzate visite guidate, workshop e seminari dedicati agli studenti delle scuole superiori, dottorandi e ricercatori delle Università, oltre che a professionisti ed esperti. Nel fine settimana si svolgerà, invece, il vero e proprio Festival con un ricchissimo programma di incontri in città. «Un programma ancor più ricco di quello degli anni passati», ha spiegato durante la presentazione Alessandra Pizzi, curatrice di Green week e amministratore delegato di Post Eventi. Come nelle precedenti edizioni, è prevista la presenza di imprenditori, economisti, scienziati. rappresentanti delle istituzioni che si confronteranno su Mai i temi della sostenibilità: dalle fonti energetiche ai trasporti, dalla logistica all'agroalimentare, dalle nuove tecnologie all'urbanistica. Il tutto ovviamente, in un'ottica green.

SCARICA L’ARTICOLO IN PDF
Green week, le nuove sfide | Gazzetta di Parma

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti