Newsletter

I cavi del Gruppo Prysmian sono il sistema nervoso attraverso il quale scorrono luci e dati nel mondo. Presenza diretta in oltre 50 Paesi – la sede del gruppo è in Italia, a Milano – 108 stabilimenti, 26 centri di ricerca e sviluppo, oltre 30.500 dipendenti e 16 miliardi di euro di ricavi (2022), Prysmian è leader globale nell’industria dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni. Oltre alle caratteristiche prettamente industriali – innovazione, competitività, redditività – uno degli aspetti che qualifica Prysmian (e che alimenta quelle caratteristiche) è una filosofia aziendale che punta a coinvolgere i lavoratori nella proprietà e a renderli partecipi della ricchezza prodotta. Un dato strutturale almeno da quando, nel 2013, viene lanciato il piano YES (Your Employee Shares), programma permanente per offrire a tutti i dipendenti la possibilità di acquistare azioni in due finestre annuali a condizioni agevolate (per operai e impiegati si tratta del 25% di sconto). L’offerta prevede una grande flessibilità, proprio per allargare la platea a chi di solito non ha accesso a questo tipo di investimenti: si parte da un minimo di 100 euro, si può investire il TFR, si possono convertire in azioni i premi. Oggi circa il 37% dei lavoratori è azionista stabile di Prysmian: insieme ai top manager detengono circa il 3% del capitale della società.

Le radici profonde di questa scelta ci parlano di inclusione e partecipazione. Sono legate senza dubbio alla volontà di trattenere in azienda il personale, ma mirano anche a rafforzare la motivazione, l’engagement, il senso di appartenenza: fattori importanti per la competitività di un’impresa che faccia della qualità e dell’innovazione le sue leve di business. Anche per questo, da quando il programma YES è partito, il valore delle azioni Prysmian è passato da 11 a 35 euro, con vantaggi per l’impresa e i dipendenti-azionisti. E l’obiettivo è allargare ancora la partecipazione. Nel 2022 Prysmian ha lanciato un piano di remunerazione variabile e di premi produzione in equity (BE IN) approvato a larghissima maggioranza dall’assemblea degli azionisti e rivolto, fino al 2025, a più di 25.000 tra operai e impiegati del Gruppo in oltre 35 Paesi. Per chi, dopo un anno, sarà ancora in azienda e avrà conservato l’intero pacchetto ricevuto, è prevista l’aggiunta di un ulteriore pacchetto, per arrivare ad un massimo di 3 milioni di azioni nel complesso aziendale (circa 100 milioni di ero agli attuali valori mercato).

Il programma di azionariato diffuso è forse l’azione più eclatante di una serie di iniziative per consolidare il legame coi dipendenti e aumentare il loro benessere lavorativo. Nasce con lo stesso obiettivo, nel 2021, la Social Ambition 2030 del Gruppo: che mira ad incrementare il livello di diversity, equality e inclusion (DE&I), l’engagement e l’upskilling. A partire appunto dalla formazione: sono state 870.418 le ore erogate nel 2022, 29 a testa, +60% rispetto al 2021. Ricco il sistema di welfare, che include previdenza integrativa, assicurazione medica integrativa (in Italia: servizio di check-up gratuito in collaborazione con l’ospedale Niguarda), polizza infortuni extra-professionali, borse di studio (nel nostro Paese sono 80 per le scuole superiori, 20 per le università), ticket restaurant o mensa, e poi accordi con partner esterni per la fornitura convenzionata di prodotti e servizi agevolati (abbonamento ai mezzi di trasporto pubblico, ingressi e prodotti scontati presso teatri, palestre, gruppi editoriali ed esercizi commerciali).

Tutto questo contribuisce a rafforzare il benessere e la motivazione dei dipendenti, a ridurre il turn over (anche se il 2022, anno della “great resignation”, ha toccato anche Prysmian) e la conflittualità sindacale, con evidenti vantaggi per la multinazionale dei cavi. In un periodo segnato da un balzo dell’inflazione che ha eroso il valore degli stipendi, proprio la scelta di ampliare l’accesso all’azionariato ha mostrato il suo valore vincente sia per l’azienda che per i lavoratori, permettendo di calmierare gli aumenti dei prezzi ed evitare contrapposizioni e conflitti.

www.prysmiangroup.com

Fonte: https://it.prysmiangroup.com/https%3A//it.prysmiangroup.com/news/PRYSMIAN%20COLLABORA%20CON%20LA%20SCUOLA%20ELIS%20DI%20ROMA

Instagram
condividi su

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti