Newsletter

Il parco archeologico di Pompei entra a far parte delle rete di Museo per tutti che oggi comprende trentotto siti in Italia fra beni artistici e culturali che utilizzano guide turistiche studiate per abbattere ogni tipo di barriera cognitiva attraverso l’uso di un linguaggio semplificato e tecniche di realtà aumentata. Si tratta di un’iniziativa rivolta a includere il maggior numero possibile di utenti nel godimento delle bellezze e dell’eredità storica del Paese.

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti