Newsletter

Redazione

Askoll nasce nel 1978 da un’intuizione del suo fondatore Elio Marioni: applicare la tecnologia dei motori sincroni (più efficienti) al mondo dei motori elettrici. Dalla fondazione in poi, è l’intera storia dell’azienda a parlare di innovazione, frutto di una costante capacità di applicare nuove tecnologie a nuovi ambiti. Il 1978 è l’anno in cui Askoll lancia la prima pompa sincrona per acquari, nell’86 la stessa tecnologia rivoluziona il mondo degli elettrodomestici e nel 2000 quello del riscaldamento domestico. È nel 2014 che l’azienda si lancia nella produzione dei veicoli elettrici, forte di un know-how certificato dall’incredibile numero di oltre 800 brevetti relativi ai motori elettrici e alle loro applicazioni.

Con una capacità produttiva di 30.000 e-scooter e 20.000 bici elettrice, tutti interamente progettati e realizzati in Italia in ogni singola componente, Askoll è il primo produttore di e-scooter in Europa. Grazie all’accordo con Cooltra, leader nel settore dello sharing di motorini elettrici, Askoll fornisce gli e-scooter per i servizi di mobilità elettrica condivisa a Roma, Milano, Parigi, Barcellona, Madrid e Lisbona. Tra gli ultimi modelli di e-scooter lanciati sul mercato dall’azienda, il modello NGS3 spicca per prestazioni e durata della batteria: raggiunge infatti i 66 km/h ed ha un’autonomia massima di 87 km. NGS3 ha 3 diverse modalità di marcia, è dotato di doppio freno a disco e illuminazione full LED. A queste caratteristiche l’e-scooter affianca un disegno dalle linee moderne e innovative, frutto della collaborazione con Italdesign.

Instagram
condividi su

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti