Newsletter

In programma fino al 10 settembre presso la fiera di Rho. Allestimenti all'insegna del riciclo. È l'occasione per mettere a punto le strategie per aiutare le aziende a completare la svolta.

Per il famoso designer Philippe Starck, nel mondo dell'arredamento sono stati utilizzati in passato "bellissimi materiali naturali, forgiati
per finire nella spazzatura". Una riflessione che con il tempo ha lasciato il posto a una grande attenzione da parte del settore verso il tema della sostenibilità, che ha assunto un ruolo centrale nella strategia di sviluppo di molte aziende. Si tratta di un trend che emerge anche dal Supersalone in programma fino a venerdì 10 settembre presso la fiera di Rho, alle porte di Milano. Un'edizione straordinaria — causa Covid — del Salone del Mobile (che di solito si svolge ad aprile), curata dall'architetto Stefano Boeri e pensata all'insegna dell'impegno green.

SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Il futuro è tutto del mobile sostenibile e il Supersalone accelera la transizione | La Repubblica - Affari e Finanza

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti