Newsletter

È stato inaugurato a Benevento il primo edificio a energia quasi zero del Sud. Settantuno metri quadri, tecnologia a pannelli X-Lam con isolamento in fibra di legno, un impianto di climatizzazione costituito da un’unità in pompa di calore che copre le esigenze di riscaldamento, raffreddamento, produzione di acqua calda sanitaria, ventilazione meccanica con recupero termodinamico e filtrazione elettronica. E ancora: un campo geotermico con sonde orizzontali poste a circa 2 metri di profondità per pretrattare l’aria di immissione o operare in free-cooling e avanzate tecnologie domotiche per il monitoraggio delle prestazioni energetiche e ambientali. Tutto questo in una sola struttura, l' nZEB, ovvero nearly Zero Energy Building, l’edificio sperimentale inaugurato a Benevento, in via San Pasquale, ex Ipai, in un’area di proprietà dall’Università degli Studi del Sannio. Si tratta di uno dei primi test del genere in Italia meridionale, che consentirà di mettere a sistema innovative metodologie progettuali, costruttive e impiantistiche.

CONTINUA A LEGGERE
Intelligente ed ecosostenibile: ecco l'edificio comandato con l'app - Rossella Grasso | Il Mattino

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti