Newsletter

L’alta vocazione agricola della Tuscia si incontra con l’impegno di oltre 60 ragazzi speciali generando un circuito virtuoso attraverso l’agricoltura biologica e sociale. I ragazzi più fragili sono impegnati nella raccolta e nella trasformazione dei prodotti (nocciole, castagne e olive) prendendosi cura dello sviluppo dell’economia locale e della promozione dei valori di rispetto dell’ambiente.

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti