Newsletter

Parco Nazionale del Gargano

Terra modellata dall’uomo e dalla natura, territorio variegato e ricco di biodiversità, dalla bellezza paesaggistica inimitabile, il Parco nazionale del Gargano è una delle aree protette più importanti a livello nazionale ed europeo, un connubio perfetto di natura, arte, archeologia e religione che merita di essere visitato in ogni periodo dell’anno.

Boschi, laghi, zone umide, un’area marina protetta – quella delle Isole Tremiti, unico arcipelago italiano nel mare Adriatico – si alternano a borghi e centri storici dove ancora si respira un’atmosfera autentica e pregna di devozione, che trova il culmine nei Santuari di San Michele a Monte Sant’Angelo (Sito UNESCO dal 2011) e di San Pio a San Giovanni Rotondo, meta ogni anno di milioni di fedeli.

Cuore e polmone verde del Parco è la Foresta Umbra. Le sue faggete vetuste candidate a patrimonio dell’Umanità sono citate anche dal poeta Ungaretti: “faggi e cerri hanno 50 metri d’altezza e un fusto d’una bracciata di 5 metri… con abeti, aceri, tassi…con caprioli, lepri, volpi che vi scappano di fra i piedi; con ogni gorgheggio, gemito, pigolìo d’uccelli”. Una varietà che si riscontra nel numero di orchidee spontanee – più di 80 quelle censite – e di uccelli (172) che nidificano soprattutto a ridosso dei laghi di Lesina e Varano e nell’Oasi Lago Salso a Manfredonia, la più grande zona umida del Sud Italia.

Istituito nel 1995, il Parco del Gargano si estende su 121mila ettari e comprende 18 comuni con una popolazione di oltre 200 mila abitanti. Nel suo territorio si contano 5 presidi Slow food, marchio che conferma il valore della genuinità dei prodotti gastronomici, altro valore aggiunto di un promontorio che incanta anche per la sua costa calcarea, alta e frastagliata, ancora incontaminata e non a caso scelta più volte come location di film e fiction nazionali ed internazionali. Le località balneari di Mattinata, Peschici, Vieste e Rodi sono tra le destinazioni turistiche estive più gettonate del Paese.

Alla promozione ed alla valorizzazione del Parco nazionale del Gargano contribuiscono gli uffici dell’Ente, ubicati a Monte Sant’Angelo, e il Consiglio direttivo che vede al vertice l’avvocato Stefano Pecorella che, prima in qualità di Commissario poi di Presidente, sta portando avanti una politica basata sul rapporto costante, stretto e diretto con il territorio, per farsi portavoce presso il Ministero e gli enti competenti delle istanze delle popolazioni che lo abitano.

ENTE PARCO NAZIONALE DEL GARGANO
Via Sant’Antonio Abate, 121
71037 Monte Sant’Angelo (FG)
Tel: 0884.568911-28
Mail: [email protected]

www.parcogargano.gov.it

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti