Newsletter

Sostenibilità e made in Italy ma anche creatività e innovazione Ambiente, cultura, artigianato e tanti esempi di eccellenza Un artigiano al lavoro in una officina meccanica Sono cinque i macro temi al centro dell'attività, delle ricerche e degli approfondimenti promossi dalla Fondazione Symbola, che aggrega e promuove le eccellenze italiane. Cinque macro temi che saranno in primo piano e declinati in contesti o settori diversi anche durante la ventunesima edizione del Seminario estivo da oggi a sabato a Mantova, che mette al centro la sfida della coesione come plus competitivo di un territorio di fronte alla rivoluzione epocale della transizione. Il primo è senza dubbio «Ambiente e sostenibilità». La green economy e l'economia circolare sono il cuore della sfida per il futuro lanciata dalla Fondazione, consapevole della crescita delle imprese che scelgono modelli sostenibili e aumentano la competitività con effetti positivi su fatturato, export e occupazione. Al Seminario saranno numerose le angolazioni da cui politici ed esperti guarderanno alle innovazioni e ai progetti messi in piedi in questo campo, dalle comunità energetiche come strumenti contro la crisi alla valorizzazione della ricchezza arborea dei territori. C'è poi il macro tema relativo a «Cultura e creatività», grazie all'indiscusso patrimonio storico artistico dell'Italia. Le imprese del settore culturale e creativo costituiscono una parte notevole dell'economia nazionale, incrementandone il valore. Da qui, durante il Seminario, un'analisi sull'Italia delle capitali della cultura e gli strumenti o le novità delle politiche culturali a disposizione delle amministrazioni locali. Terzo ambito il «Made in Italy». Sinonimo di qualità, vanta molti primati nel mondo come dimostra l'andamento dell'export di molti settori: dall'agroalimentare al farmaceutico, dalla moda al legno-arredo, fino all'automazione e alla robotica. Quanto basta per chiamare a raccolta alcuni di questi talenti, al Seminario estivo di Symbola, ad esempio sul legno e sugli artigiani del futuro. Continuiamo in questo viaggio e arriviamo a «Società e territorio», per comprendere quanto i legami sociali, le reti associative, il volontariato alimentino l'economia e le diano forza. La Fondazione di Mantova ne è convinta, e anche qui non mancheranno esempi nelle giornate dell'evento: le imprese che investono in coesione sociale e realizzano prodotti nel rispetto dell'ambiente e delle persone, creano lavoro e valorizzano le comunità. Sposando la competitività con l'etica. Infine, come quinto macro tema, le "Storie di qualità". Fondazione Symbola ha creato una «Banca delle Qualità» per raccontare le storie di chi l'ha scelta come missione produttiva, sociale e ambientale. Nelle giornate del seminario di «Coesione è competizione» gli esempi concreti non mancheranno.

SCARICA L’ARTICOLO IN PDF
Ambiente, cultura, artigianato e tanti esempi di eccellenza | Il Giornale di Vicenza

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti