Newsletter

APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO DI FORMAZIONE “EQUILIBRI NATURALI”

Assergi 27/01/2012 – Sono aperte le iscrizioni al workshop “Equilibri Naturali” che il Centro di Educazione Ambientale del Parco Nazionale Gran Sasso - Laga proporrà tra febbraio e maggio presso il Museo del Fiore, nel complesso turistico culturale di San Colombo a Barisciano (AQ).

APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO DI FORMAZIONE “EQUILIBRI NATURALI”

Assergi 27/01/2012 – Sono aperte le iscrizioni al workshop “Equilibri Naturali” che il Centro di Educazione Ambientale del Parco Nazionale Gran Sasso - Laga proporrà tra febbraio e maggio presso il Museo del Fiore, nel complesso turistico culturale di San Colombo a Barisciano (AQ).

Il corso, organizzato in collaborazione con il Comune di Barisciano, l’Ufficio Territoriale per la Biodiversità del Corpo Forestale dello Stato, il Centro Ricerche Floristiche dell’Appennino e l’Associazione “Genitori si diventa” dell’Aquila, è gratuito ed è rivolto agli operatori dei centri di educazione ambientale, al personale delle aree protette e delle riserve naturali, alle guide ambientali, laureandi o laureati in discipline ambientali e/o pedagogiche, che abbiano svolto tirocinio formativo presso centri di educazione ambientale e ricercatori del settore, e fa seguito al precedente workshop “Comunicare con la Natura”, al quale si ricollega, approfondendo le necessità formative espresse dagli stessi partecipanti nei questionari d’uscita.

Quattro gli incontri, che si terranno a cadenza mensile: “I linguaggi del crescere e del comunicare” (25-26 febbraio), condotto dalla pedagogista Monica Nobile e dall’esperto di comunicazione Claudio Tedaldi; “Progettazione partecipata e reti eco-museali” (17-18 marzo), condotto da Lucia Lancerin (Coordinatrice in Veneto di “Laboratorio Città”); “Strumenti e tecniche per esplorare l'ambiente e recuperare equilibri naturali” (14-15 aprile), condotto da Tiziana Sassu e Giulia Sirgiovanni dell’Istituto PANGEA Onlus; “Il senso dei luoghi: le vie della lana”, a cura di Luca Schillaci e Daniela Tinti (esperti dell’Ente Parco) e Bruno Petriccione (Ufficio Territoriale per la Biodiversità del Corpo Forestale dello Stato).

Nel complesso il workshop mira a migliorare il profilo qualitativo dei laboratori didattici e delle esperienze in ambiente, stimolando le abilità degli operatori nel gestire in maniera dinamica i valori emozionali e culturali che scaturiscono dalla relazione con il mondo naturale, tra conoscenze scientifiche, naturalistiche, storiche e umanistiche, ed innalzando, pertanto, la qualità e la quantità dei servizi di educazione ambientale offerti dalle aree protette alle scuole e in generale a turisti e visitatori.

Per ogni laboratorio, che cade in altrettanti fine settimana, è prevista una parte teorica, che illustra le tecniche e i contenuti didattico-educativi, e una sessione pratica che propone forme di sperimentazione diretta. La sessione domenicale, in particolare, avrà una formula aperta e potrà essere partecipata sia dai ragazzi di ogni età, che potranno cimentarsi in attività laboratoriali guidate basate sulla creatività e sul gioco, sia da genitori, insegnanti, operatori sociali e psico-pedagogisti.

Per partecipare al workshop è obbligatorio iscriversi, compilando l’apposito modulo di domanda scaricabile dal sito www.gransassolagapark.it ed inviandolo insieme ad un curriculum vitae, evidenziando le esperienze acquisite nel campo dell’educazione ambientale, entro il termine del prossimo lunedì 13 febbraio.

 

Ufficio Stampa PNGSL Dott.ssa Grazia Felli – 0862 6052209 - 339 4920875 – [email protected]
 

scelti per te

L’accordo è stato sottoscritto, giovedì 13 giugno, a Battipaglia. Firmatari il presidente di Bcc Campania Centro, Camillo Catarozzo; il vice presidente di Bcc Capaccio Paestum e Serino, Gaetano De Feo; il vice presidente di Bcc Magna Grecia, Pasquale Lucibello; il presidente di Coldiretti Campania, Ettore Bellelli, il presidente di Confagricoltura Salerno, Antonio Costantino e il presidente della Fondazione Symbola, Ermete Realacci. Le associazioni, insieme alle banche, attiveranno presso le loro sedi uno sportello a supporto delle imprese.

Il rapporto 100 Italian Renewable Energy Stories promosso da Symbola – Fondazione per le qualità italiane ed ENEL, in collaborazione con KEY - The Energy Transition Expo, è dedicato alle tecnologie sviluppate nel mondo delle rinnovabili.

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti