Newsletter

Presentazione oggi a Roma, il 24 la giornata al Sacro Convento. Realacci: «Uniti per una grande sfida»

«Io ho fatto la mia parte...». Diceva così san Francesco, invitando i frati a fare altrettanto. Da quella esortazione, parte un'iniziativa mirata a scuotere coscienze e interessi e trasformare la catastrofe climatica in opportunità per un'economia capace di salvare il futuro dell'uomo. Il 24 gennaio, ad Assisi, saranno chiamati a raccolta grandi imprenditori, gente qualunque, industriali, economisti, contadini, politici e sindaci di città grandi e piccole per sancire la nuova alleanza nata all'ombra del Sacro Convento, il primo eco-sostenibile. Un appuntamento che
verrà presentato oggi alle 14.30 nella sede dell'Anci a Roma con il presidente della Fondazione Symbola, Ermete Realacci, e il direttore della sala stampa del Sacro Convento, padre Enzo Fortunato, che con la supervisione del Custode padre Mauro Gambetti hanno stilato il «Manifesto per un'economia a misura d'uomo». Un documento già sottoscritto (sul sito Symbola o SanFrancesco.org) dal presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, da quello di Coldiretti Ettore Prandini, dall'ad di Enel, Francesco Starace, dalla presidente di Terna e ad di Novamont, Catia Bastioli, fino all'ad di Ferrovie, Gianfranco Battisti. Un testo che evidenzia come «affrontare con coraggio la sfida climatica non è solo necessario ma rappresenta una grande occasione».

CONTINUA A LEGGERE
Assisi, nasce l'alleanza per un'economia sostenibile - Virginia Piccolillo | Corriere della Sera

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti