Newsletter

Un grande mercato di Campagna Amica con 30 agricoltori e con gli agrichef, pronti a esaltare il chilometro zero ai fornelli, per dare il benvenuto al ministro dell'Agricoltura Teresa Bellanova e al presidente nazionale di Coldiretti Ettore Prandini al taglio del nastro di Tipicità 2020. Bellanova e Prandini sono attesi entrambi alla giornata inaugurale della prestigiosa kermesse agroalimentare di Fermo che aprirà il prossimo 7 marzo (fino al 9) con un grande convegno organizzato da Coldiretti Marche e dedicato al ruolo civile dell'agricoltura. Un agroalimentare di successo e qualità capace di spaziare e coinvolgerne anche altri settori, rispondendo alle esigenze contemporanee di equilibrio tra crescita e sostenibilità ambientale, sociale ed economica. A questo proposito, al convegno di Coldiretti sarà presente anche Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola. Proprio dal Manifesto di Assisi per il clima, proposto nei mesi scorsi da Symbola si apriranno le considerazione dei relatori su cosa può fare e insegnare circa la sostenibilità dei processi produttivi, esempio di economia civile che supera la logica del mero profitto ma si impone per gestione responsabile dei territori, dell'inclusione sociale e del benessere dei cittadini. Corretta alimentazione, welfare agricolo, tutela dell'ambiente: tanti temi per un appuntamento di grande spessore che testimonia il crescente coinvolgimento di Coldiretti all'interno di Tipicità.

Instagram
condividi su
CONTINUA A LEGGERE
Coldiretti Marche, agricoltura come scelta di economia civile e sostenibile | Anconatoday.it

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti