Newsletter

Si sono concluse le quattro serate della 33ª Settimana sociale dei cattolici trevigiani. Ma non si è certo concluso, anzi si apre ulteriormente l'impegno per vivere, come Chiesa e come società, quella "conversione ecologica" chiesta a gran voce da papa Francesco nella Laudato Si'. Lo si è ben compreso negli ultimi due appuntamenti che si sono tenuti lunedì e martedì scorso nell'aula Longhin del Seminario, alla presenza del vescovo di Treviso, mons. Michele Tomasi.

Un impegno non opzionale, ha subito chiarito il nuovo vescovo intervenendo all'inizio della terza serata di lunedì 7 ottobre, dedicata al tema "La nostra responsabilità. Nuovi stili di vita nella Chiesa e nella società".

"Responsabilità di essere umani"

C'era attesa per le parole di mons. Tomasi, all'indomani del suo ingresso. Introdotto dal saluto del direttore della Vita del popolo, che ha ricordato la lunga storia della Settimana sociale, il nuovo vescovo non si è limitato a salutare i presenti, assai numerosi, ma è entrato nel cuore della tematica di questo appuntamento: "E' una combinazione della provvidenza - ha detto - poter portare il mio saluto a questo incontro, siete davvero tanti". La nostra responsabilità verso il creato, ha avvertito il vescovo, ha una matrice teologica. Nel cristianesimo "il Verbo si fa carne si fa storia, si fa vita. L'incarnazione non è un qualche cosa che ci scivola via".

CONTINUA A LEGGERE
Conversione ecologica: una necessità - Bruno Desidera | Lavitadelpopolo.it

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti