Newsletter

Dal distretto italiano dei bottoni, un segnale di qualità: Berbrand, numero uno in Italia per gli accessori in madreperla, aderisce a Symbola. Quella di Berbrand è una storia di uomini e di sana ambizione imprenditoriale che ha avuto origine nel 2002 ad Adro, territorio di Franciacorta, un tempo conosciuto in tutto il mondo come “Button Valley”.
Il comparto “bottoni ed accessori è stato caratterizzato da luci e ombre, fin dall’inizio degli anni ’80 ha infatti perso colpi, per lo scarso orientamento all’innovazione, per la forte competizione asiatica e per la delocalizzazione dei clienti verso altre aree geografiche difficilmente raggiungibili. Oggi, in un periodo di crisi del comparto e di “forte vento contrario”, BerBrand si distingue per originalità, qualità, innovazione visto il suo orientamento alla gestione sostenibile delle risorse e della catena di produzione. L’azione di BerBrand si basa su oltre un decennio di leadership nel campo della raccolta e nella semilavorazione della madreperla e oggi è l’unica azienda, al mondo, a certificare interamente la sostenibilità e la tracciabilità della propria produzione che parte dall’Australia e dal Vietnam.
Symbola- Fondazione per le qualità italiane collega in rete i talenti fuori dal comune del made in Italy e chiama a raccolta quelle realtà che basano la loro attività sull’innovazione,tradizione e responsabilità sociale. Berbrand risponde perfettamente all’etica imprenditoriale di Symbola, il suo progetto eco-compatibile nel rispetto assoluto del territorio territoriale e della manodopera locale. Un protocollo rigoroso l’unico al mondo ad essere certificato e premiato.

“Qualità, Esperienza, Design, Persone, Territorialità. Un immenso patrimonio di conoscenza e di gestualità che hanno caratterizzato nel mondo l’esclusività del “Prodotto Italiano” nel mondo-dichiara- Emanule Bertoli amministratore delegato Berbrand--Con l’adesione a Symbola crediamo fermamente che nell’integrarsi di quelle conoscenze e di quei gesti che costituiscono l’unicità del Sistema Italia stia la scommessa dello Sviluppo Sostenibile e dell’Eccellenza del nostro Paese, delle Imprese e delle Persone che sono alla base del nostro tessuto economico e sociale. Inoltre, nel condividere esperienze e conoscenze a noi ignote o nascoste, si manifesta il concetto di Bellezza, inteso nel senso piú ampio del termine, che ogni giorno ricerchiamo in BerBrand, e che sempre ci Emoziona.”
“Berbrand è l’ espressione di una vera e propria filiera produttiva profondamente legata al territorio, che coinvolge l’artigianato di alta qualità e che propone un modello capace di competere a livello globale - dichiara Ermete Relaacci,Presidente di Symbola – Quello della realtà bresciana a Symbola è dunque un ingresso particolarmente significativo, visto che il sistema di controllo delle filiere sostenibili è un esempio di cultura d’impresa che contribuisce allo sviluppo del Paese . Berbarand parteciperà anche alla prima Fiera Campionaria delle Qualità Italiane. Sette e dieci maggio a Milano.”
 

Dalla conchiglia al bottone, un percorso di qualità
Dalla conchiglia al bottone, un percorso di qualità

scelti per te

Il 93% delle produzioni tipiche nazionali che si consumano nasce nei comuni italiani con meno di cinquemila abitanti, un patrimonio di gusto e biodiversità che fa da traino anche al turismo, con 2 italiani su 3 (65%) tra coloro che andranno in vacanza che visiteranno un borgo nell’estate 2024, secondo Ixe’. È quanto emerge dallo studio Coldiretti/Symbola su “Piccoli comuni e tipicità”. Il rapporto vuole raccontare un patrimonio enogastronomico del Paese custodito fuori dai tradizionali circuiti turistici, valorizzato e promosso grazie alla legge n.158/17, a prima firma Realacci, con misure per la valorizzazione dei Piccoli Comuni.

Il rapporto analizza e racconta i fattori più significativi della competitività del nostro Paese, con particolare attenzione verso gli aspetti che non vengono colti dagli indicatori economici più diffusi, sottolineando l’importanza della collaborazione per le imprese. La coesione migliora il legame e il radicamento nelle comunità e nei territori, accresce il senso di appartenenza e soddisfazione di vita dei dipendenti, il coinvolgimento e il dialogo con i clienti.

“Acqua futura” è il titolo dell’appuntamento promosso in collaborazione con Gruppo Tea all’interno del Seminario di Mantova di Fondazione Symbola e durante il quale è stato conferito un riconoscimento all’impegno civile sull’acqua alla Cooperativa C.A.B.Ter.Ra per essersi offerta, durante l’alluvione in Romagna nel 2023, di far allagare centinaia di ettari dei suoi terreni per salvare Ravenna, la sua comunità, i suoi mosaici. Uno straordinario esempio di solidarietà e senso civico, di impegno e sacrificio per il bene del proprio territorio, martoriato da una calamità naturale. All’interno del dibattito, al quale hanno partecipato i “Nobel” dell’Italia Riccardo Valentini, Past – President SISC e Andrea Rinaldo, Ordinario di Costruzioni idrauliche all’Università di Padova, si è evidenziato che l’acqua è una risorsa limitata e a questo si aggiungono gli effetti della crisi climatica, che agiscono direttamente sul ciclo idrologico e sulla disponibilità di risorsa idrica.

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti