Newsletter

Uno dei più autorevoli centri di ricerca in Italia nel settore energetico, è senza dubbio il Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano. Le discipline e le tecnologie legate alla produzione, conversione, trasporto e utilizzo dell'energia sono il fulcro delle sue attività di ricerca. Tra i suoi laboratori all’avanguardia c’è il “MultiGood MicroGridLAB” (MG2lab), una micro-rete sperimentale in bassa tensione che simula una città del futuro.

La missione del MG2lab è lo sviluppo e l’implementazione di algoritmi di ottimizzazione predittiva per la pianificazione avanzata di sistemi energetici complessi, al fine di assicurare un funzionamento sicuro ed efficiente, anche in situazioni in cui sono presenti un numero elevato di generatori rinnovabili e di carichi, non solo elettrici. Il laboratorio è dotato di fonti programmabili e non programmabili (così definite a seconda se è possibile prevedere o meno la produzione in base alla domanda di energia) tra cui pannelli solari, cogeneratori a gas naturale, e vari tipi di accumulo come batterie, l’utilizzo di idrogeno e accumuli termici. Elementi fondamentali per sperimentare tutte le situazioni a cui le reti potranno andare incontro con l’espansione della generazione diffusa. Inoltre, gestisce diversi tipi di utilizzi energetici: dal riscaldamento al raffreddamento fino ai veicoli elettrici. Questa configurazione sperimentale può operare sia connessa alla rete nazionale che isolata ed è un banco di prova essenziale per lo sviluppo della gestione dei sistemi di energia complessi che saranno il futuro della rete elettrica nazionale.

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti