Newsletter

Durante le crisi c'è chi dà il meglio di sé. E le aziende del legno arredo in questi anni hanno fatto grandi passi avanti sulla strada della sostenibilità.

E vero, ci sono ancora ampi margini di miglioramento: se quasi 7 imprese su dieci utilizzano materie prime seconde, 6 su dieci materiali a basso rilascio di sostanze volatili, e 7 su dieci progettano prodotti pensando alla loro riciclabilità. Nota dolente: solo 3 su dieci lo fanno pensando a renderli aggiustabili, smontabili e riutilizzabili.

E quanto emerso da un'indagine della Fondazione Symbola che, tra settembre e ottobre, ha intervistato oltre 250 imprese del settore per conto di FederlegnoArredo, l'associazione di Confindustria che le rappresenta. «Quasi tutte le realtà sentite sono pronte a fare ulteriori passi avanti sulla strada della green economy, sia per ragioni di riduzione dei costi, che perché il mercato stesso lo chiede» racconta il direttore della Fondazione, Domenico Sturabotti.

SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Energie rinnovabili e prodotti green imprese del legno alla sfida anticrisi | Repubblica - Affari e Finanza

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti