Newsletter

«Coesione è competizione. La forza dei territori nella transizione verde» promosso da Fondazione Symbola, Unioncamere, Comune di Mantova in collaborazione con gruppo Tea e gruppo Mauro Saviola. Interverranno oltre cento relatori tra cui Paolo Gentiloni, commissario europeo per gli affari economici e monetari, Gilberto Pichetto Fratin, ministro dell'ambiente e della sicurezza energetica, Adolfo Urs o, ministro delle imprese e del made in Italy, Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia. Daranno il loro contributo anche molti esponenti del mondo imprenditoriale, politico, istituzionale e sociale che si confronteranno su politica, società ed economia. Saranno 13 appuntamenti, 48 partner e patrocini e 32 ore di confronto e dibattito in presenza e in diretta streaming. Nel corso del seminario verranno presentati i rapporti di Fondazione Symbola: coesione è competizione con Unioncamere e Banca Intesa San Paolo; artigiani del futuro e le 100 storie con Confartigianato, Cna e Casartigiani; piccoli Comuni e alberi monumentali d'Italia; e un aggiornamento sulle comunità energetiche con Ipsos. Come afferma il presidente di Fondazione Symbola, Ermete Realacci, «il seminario estivo della Fondazione Symbola è un'occasione per quanti vogliono bene all'Italia. E per questo vogliono guardarla negli occhi e trovare, in tutti i campi, le energie per affrontare le sfide che abbiamo davanti, a cominciare da innovazione e coesione, transizione verde e digitale. Senza lasciare indietro nessuno. Ci aiuteranno nel confronto come sempre analisi, dati e tanti amici e partner. Perché, come dice il manifesto di Assisi, non c'è nulla di sbagliato in Italia che non possa essere corretto con quanto di giusto c'è in Italia». Gli appuntamenti si svolgeranno tutti al teatro Bibiena. Si partirà mercoledì 21 giugno con un'anteprima, dalle 9.30 alle 13, che riguarderà un confronto su «Mantova e la sfida della transizione verde» a cui parteciperanno, tra gli altri, il sindaco di Mantova Mattia Palazzi, il presidente della Provincia Carlo Bottani, il presidente di Unioncamere Lombardia Gian Domenico Auricchio, il direttore di Symbola Domenico Sturabotti, Fabrizio Cardilli, direttore del gruppo Sapio e i vertici mantovani di Confindustria, Confartigianato, Confagricoltura e Camera di Commercio. Modererà il direttore della Gazzetta di Mantova Enrico Grazioli. Prima ci saranno i saluti di Realacci, dell'assessore regionale allo sviluppo produttivo Guido Guidesi, e dei due mantovani soci di Symbola, Alessandro Saviola dell'omonimo gruppo e Massimiliano Ghizzi del gruppo Tea. Al pomeriggio, dalle 15 alle 19, confronto su «Urbs e civitas, l'Italia delle capitali delle cultura» tra i sindaci delle capitali della cultura: Mantova, Bergamo, Parma, Pesaro e Agrigento. Giovedì 22 si aprirà ufficialmente il seminario e stivo con un confronto tra Realacci, Fontana, il vescovo di Mantova Busca, Palazzi, Bottani e Ghizzi. Conduce Tessa Gelisio. Il quartier generale a Viadana del gruppo Saviola, uno dei due soci mantovani di Fondazione Symbola.

SCARICA L’ARTICOLO IN PDF
I territori e la transizione verde. Symbola lancia la sfida da Mantova | Gazzetta di Mantova

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti