Newsletter

Le imprese italiane delle energie rinnovabili nel 2023 sono aumentate de113,2% rispetto all'anno precedente, da 33.257 a 37.655. Lo rivela il rapporto «Geografia produttiva delle rinnovabili in Italia» della Fondazione Symbola di Ermete Realacci e di Italian Exhibition Group, presentato ieri a Key, la fiera annuale delle rinnovabili a Rimini a cui partecipano anche una decina di aziende orobiche. Il 74,4% delle imprese italiane attive o potenzialmente attive nella filiera delle fonti green lavora sul fotovoltaico, il 37,1% sull'eolico, il 23,2% sulle bioenergie (ovvero biomasse e biogas), i117,6% sull'idroelettrico, i113,0% sul geotermoelettrico el'8,1% sul solare termico. Su 37.655 imprese, la dimensione media è di 9,5 addetti, cifra che supera di 2,4 volte la media del totale delle aziende extra-agricole. Oltre un terzo delle imprese ha la sede legale in Lombardia, Lazio e Campania. La Lombardia domina con 6.035 imprese, corrispondenti al16% del totale nazionale, seguita dal Lazio con 4.084 imprese e una percentuale de110,8%. La Campania è al terzo posto con 3.490 imprese (9,3%). La provincia di Roma è leader (con 3.096 aziende, rappresenta ndol'8,2% del totale, seuita da Milano con 2.748 imprese (7,3%), e Napoli (1.569, 4,2%). I dati alla fiera «Key» di Rimini Il primato della Lombardia nelle imprese rinnovabili.

SCARICA L’ARTICOLO IN PDF
Il primato della Lombardia nelle imprese rinnovabili | Eco di Bergamo

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti