Newsletter

Fondazione Symbola, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, con le sue due AMP Santa Maria di Castellabate e Costa degli Infreschi e della Masseta, e Rainbow insieme per promuovere e tutelare le bellezze del Paese in un progetto per la valorizzazione dei nostri Parchi marino-costieri con il patrocinio ed il contributo del Ministero dell’Ambiente

Fondazione Symbola, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, con le sue due AMP Santa Maria di Castellabate e Costa degli Infreschi e della Masseta, e Rainbow insieme per promuovere e tutelare le bellezze del Paese in un progetto per la valorizzazione dei nostri Parchi marino-costieri con il patrocinio ed il contributo del Ministero dell’Ambiente

10 mila scuole, 500 mila studenti, 7 Aree Marine Protette e tante comunità locali protagonisti dell’iniziativa
La creatività può salvare il nostro patrimonio? Sicuramente lo può far conoscere ed apprezzare meglio. Questa l’idea del progetto “Le magie del mare: alla scoperta delle Aree Marine Protette con Winx Club” promosso da Fondazione Symbola, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Ente gestore delle AMP di “Santa Maria di Castellabate” e “Costa degli Infreschi e della Messeta”, e Rainbow – la content company marchigiana nata dal talento creativo di Iginio Straffi nota in tutto il mondo per la serie di cartoni animati Winx Club - con la collaborazione di Federparchi, il contributo e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente - Direzione Generale per la Protezione della Natura e del Mare.
L’iniziativa sperimenta una nuova modalità di promozione dello straordinario patrimonio ambientale del Paese, il cui valore spesso non è riconosciuto perché poco comunicato. Da qui, l’idea di dar vita ad un progetto in cui le italianissime fatine Winx, da sempre paladine di valori come la passione, l’amicizia, il coraggio, ed ora, nella quinta serie in onda in tv, della natura e dell’ambiente marino, sono le protagoniste di un progetto legato alla tutela di una parte importante del nostro patrimonio paesaggistico.
“Le magie del mare: alla scoperta delle aree marine protette con Winx Club” è un video in cui le Winx sono ambasciatrici delle Aree Marine Protette, ma soprattutto un grande concorso rivolto alle scuole e un road show in sette Aree Marine Protette che si svolgerà a maggio, in occasione della settimana europea delle Aree protette. Ad essere coinvolte nel road show sono le AMP di Santa Maria di Castellabate, Costa degli Infreschi e della Masseta, Plemmirio, Miramare, Portofino, Torre Guaceto e Capo Carbonara.
L’Italia può contare su un sistema di 27 Aree Marine Protette (AMP), oltre a 2 Parchi Archeologici Sommersi, che tutelano complessivamente circa 228 mila ettari di mare e circa 700 chilometri di costa. E in comune con la Francia abbiamo anche il Santuario dei Cetacei. Nell’insieme si tratta di un patrimonio di acque, fondali, coste, flora e fauna di grande importanza scientifica, ecologica, culturale ed educativa. Ma anche di grande rilevanza economica. Le AMP, infatti, non solo attraggono turismo di qualità, ma sono anche un formidabile motore di sviluppo sostenibile per il territorio e le comunità locali coinvolte. Basti pensare che il turismo natura, nonostante la crisi, nel 2012 ha sfiorato gli 11 miliardi di euro di fatturato.
“Le magie del mare: alla scoperta delle Aree Marine Protette con Winx Club” si rivolge a ragazzi, insegnanti, adulti e comunità locali. E per parlare ai ragazzi di tutela dell’ecosistema marino-costiero, arrivano le fatine create da Iginio Straffi, Presidente e AD di Rainbow. Mentre sul piccolo schermo vengono trasmessi i nuovi episodi della quinta serie - in cui le protagoniste animate devono affrontare una nuova missione: salvare l’oceano dal terribile nemico acquatico, Tritannus, un ex-tritone diventato un potente mostro verde a causa dell'inquinamento -, le Winx parleranno ai bambini di tutta Italia grazie a un video e a un opuscolo realizzati appositamente per loro, e che proprio in questi giorni vengono spediti a 10 mila scuole di tutta Italia, in cui si faranno portatrici di messaggi di educazione ambientale. L’opuscolo, come un vero vademecum, contiene anche semplici regole da seguire per salvaguardare il mare e le riserve marine. Mentre il video propone ai piccoli studenti una modalità più coinvolgente ed emotiva per imparare divertendosi ad avere cura del mare e della vita che custodisce.

“I parchi e le Aree Marine Protette - commenta il presidente della Fondazione Symbola Ermete Realacci - sono, soprattutto in Italia, un’opportunità straordinaria per conservare non solo il nostro inestimabile patrimonio ambientale e paesaggistico, ma anche per valorizzare quell’intreccio inimitabile di natura, storia, cultura e creatività che non è legato solo all’ambiente, ma che è legato a doppio filo anche alla coesione sociale, ai territori, ai saperi tradizionali e alla qualità del made in Italy e che contribuisce in maniera determinante a quella foto di gruppo che rende l’Italia unica e attraente nel mondo. La campagna “Le magie del mare” non solo valorizza questa straordinaria opportunità, ma mette insieme alcune delle nostre eccellenze al servizio dei più giovani, che saranno il futuro dell’Italia. Per insegnare ai cittadini di domani come prendersi cura del nostro sistema marino costiero, infatti, scendono in campo non solo le stesse AMP, ma anche le Winx, le fatine animate portatrici di valori importanti, tra cui la difesa dell’ambiente, che hanno fatto appassionare milioni di bambine e bambini in tutto il mondo create dalla italianissima Rainbow. Un esempio di come possiamo cambiare partendo dai talenti dell’Italia che c’è”.

“Le Winx rappresentano per Rainbow la property di punta – dichiara Iginio Straffi, Presidente e AD Rainbow - che ci ha permesso di varcare i confini nazionali e internazionali, facendo entusiasmare bambini di tutto il mondo. Fin dalla loro creazione, ho fortemente voluto che le nostre fatine fossero in grado, oltre che di divertire i più piccoli, di proporsi come portavoce di messaggi positivi per le nuove generazioni. Per questo ho appoggiato ed accolto con entusiasmo questo progetto creato insieme a Symbola, condividendone appieno le finalità altamente educative”.

“Questo progetto non a caso s’intitola “Le Magie del Mare“ – dichiara Amilcare Troiano, Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni - . Il mare è davvero un elemento magico, fonte di vita per una moltitudine di creature, fonte d’ispirazione per poeti, scrittori e pittori di tutti i tempi, fonte di sostentamento per le popolazioni dei paesi costieri e non. Eppure, anche se così prezioso, oggi, purtroppo, è costantemente minacciato dalle fonti d’inquinamento. Proprio per questo ritengo che alle azioni di salvaguardia, di tutela e di promozione intraprese dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dalle altre Istituzioni, dalle Associazioni ambientaliste, dalle Capitanerie di Porto occorre affiancare azioni di educazione e sensibilizzazione. Sono certo che “Le Magie del Mare”, interpretato dai personaggi Winx Club, riuscirà ad avvicinare al sistema delle aree marine protette italiane migliaia di studenti e non solo che, nel loro futuro, avranno il difficile compito di custodire questo meraviglioso intreccio di storia, natura e cultura che il Creato ci ha regalato e per il quale il nostro Paese è conosciuto in tutto il mondo”.

“Le magie del mare: alla scoperta delle Aree Marine Protette con Winx Club ” si articola inoltre attraverso un Road Show di sette tappe per il Belpaese, più un concorso per scuole primarie. Il Road Show partirà il 15 maggio e si concluderà entro il 31 dello stesso mese; toccherà le AMP di Santa Maria di Castellabate (15 maggio), Costa degli Infreschi e della Masseta (15 maggio), Portofino (17 maggio), Torre Guaceto (20 maggio), Capo Carbonara (27 maggio) , di Miramare (29 maggio) e del Plemmirio (31 maggio). Ad ogni tappa verrà proiettato un video didattico e sarà realizzata un’animazione didattica. Ci sarà un momento di incontro e confronto tra scuole, istituzioni, comunità locali e promotori del progetto durante il quale si parlerà delle criticità e delle potenzialità del Sistema Nazionale delle Aree Marine Protette e durante il quale verrà presentato anche il concorso per le scuole.
Dedicato alle oltre 10 mila scuole primarie del territorio nazionale, il concorso chiede ai piccoli studenti di dare sfogo alla loro creatività per realizzare una campagna di promozione del nostro sistema di aree marine protette. Per partecipare bastano 4 tavole in formato A4, con tanto di grafica e slogan. La classe vincitrice verrà premiata con un cerimonia, a Roma, e si guadagnerà un soggiorno didattico di tre giorni nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni per passare dalla teoria alla pratica. Per partecipare al concorso basta iscriversi entro il 30 giugno, mentre c’è tempo fino al 31 ottobre 2013 per inviare i lavori. Immagini e slogan della classe vincitrice, inoltre, diventeranno la campagna di comunicazione junior dell’intero Sistema della Aree Marine Protette Italiane, che verrà diffusa tramite flyer in distribuzione presso le sedi di tutte le AMP. Entro il 30 novembre sarà selezionato il lavoro vincitore del concorso e quindi si celebrerà la cerimonia di premiazione e di chiusura della campagna alla presenza di tutti i partner dell’iniziativa. Sul sito web http://lemagiedelmare.it sono disponibili tutte le informazioni e il regolamento del concorso.
Le tavole verranno pubblicate e condivise all’interno di appositi account Facebook e Pinterest.

 

Ufficio stampa Symbola
Laura Genga – 380/7067441 - [email protected]

Ufficio stampa Rainbow - Weber Shandwick
Laura Vecchi, Valeria Nowak, Sara Pirolo
T 02 57378424/553/261
[email protected][email protected] - [email protected]
Rainbow
Barigelli [email protected]
Martino Martellini [email protected]

Ufficio Comunicazione Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni
[email protected]
[email protected]

Fondazione Symbola
Symbola è la Fondazione per le Qualità Italiane. Nasce nel 2005 con l’obiettivo di promuovere un nuovo modello di sviluppo orientato alla qualità in cui si fondono tradizione, territorio, ma anche innovazione tecnologica, ricerca, design. In una sola parola, la soft economy: un’economia della qualità in grado di coniugare competitività e valorizzazione del capitale umano, crescita economica e rispetto dell’ambiente e dei diritti umani, produttività e coesione sociale.
Symbola è un movimento culturale la cui originalità sta nel mettere in rete soggetti diversi fra loro: personalità del mondo economico e imprenditoriale, della cittadinanza attiva, delle realtà territoriali ed istituzionali, del mondo della cultura. E’ la lobby delle qualità italiane che parla alla politica, all'economia e alle istituzioni per indirizzare lo sviluppo del Paese verso la qualità e la sostenibilità. Attualmente la sua rete associativa raccolta nel Forum degli Associati della Fondazione è costituito da oltre 150 organizzazioni. La Fondazione svolge la sua attività prevalentemente attraverso ricerche - fra cui il PIQ, Prodotto Interno di Qualità, il Rapporto Green Italy, il Rapporto sulle Industrie Culturali e BQI, Banca delle Qualità Italiane - dossier, rapporti, incontri, seminari, azioni di comunicazione e di formazione, corsi e master in collaborazione con istituzioni, enti di ricerca, associazioni pubbliche e private.


Rainbow

Rainbow è una content company fondata nel 1995 per la realizzazione di produzioni animate e multimediali. Oggi è uno dei maggiori e riconosciuti studi di animazione a livello Internazionale. E’ l’unica casa di produzione in Italia in grado di realizzare internamente tutte le fasi di produzione di un cartone animato. Conta attualmente 300 dipendenti diretti, oltre ad un network di free-lance e di professionisti dell’animazione, che collabora costantemente con la società. Alla holding del Gruppo Rainbow fanno capo: la romana Rainbow Cgi per la produzione di film, effetti speciali e animazione in 3D; Rainbow Entertainment (fiction e live action) con sede a Roma, Rainbow Media di Singapore (videogiochi, Internet, e giochi online); la licenziataria Tridimensional di Loreto (editoria e DVD in edicola); Witty Toys con sede ad Amsterdam e Hong Kong per la produzione di giocattoli. Le properties create e distribuite da Rainbow sono Winx Club, Huntik, PopPixie, Monster Allergy, Tommy & Oscar, Mia and Me e Maya Fox. Rainbow è, inoltre, agente in Italia per Nickelodeon di tutte le principali loro properties. Per maggiori informazioni : www.rbw.it - www.winxclub.com

Parco Nazionale Del Cilento, Vallo Di Diano e Alburni
Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni con i suoi 80 Comuni, i 15 delle aree contigue, tutti ricadenti nella parte sud della Provincia di Salerno, con i suoi 181.000 ettari a terra, a cui si sono aggiunti i 9000 ettari a mare con la recente istituzione (2010), da parte del Ministro dell’Ambiente, delle due Aree Marine Protette di Santa Maria di Castellabate e Costa degli Infreschi e della Masseta, è diventato l’area protetta più grande d’Italia.
Un Parco che ha ottenuto grandi riconoscimenti internazionali: “Green Globe” per il turismo (1997); Riserva di Biosfera MAB-UNESCO (1997); con la Certosa di Padula e le aree archeologiche di Paestum e Velia è stato riconosciuto Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO quale “ paesaggio culturale di valenza mondiale “ (1998), armonioso risultato della sapiente integrazione tra uomo e natura; è stato inserito nella Rete Europea e Mondiale dei Geoparchi sotto l’egida dell’UNESCO, un vero e proprio firmamento composto da soli 90 geoparchi disseminati in tutto il Pianeta; ha rappresentato l’Italia che insieme a Spagna, Grecia e Marocco hanno candidato ed ottenuto la dichiarazione dell’Unesco della Dieta Mediterranea quale Patrimonio Immateriale e Culturale dell’Umanità. Da anni la sua costa è costellata da ben 11 Bandiere Blu assegnate ai Comuni costieri dalla FEE, alle quali si aggiungono le 5 Vele assegnate al Comune di Pollica dal Touring Club e Legambiente, senza trascurare i prodotti enogastronomici di grande qualità che si fregiano dei marchi Dop, Igp, con ben 7 presidi Slow Food.
Un vero e proprio “laboratorio di biodiversità e geodiversità”dove un inestimabile intreccio di storia, natura e cultura unisce le meraviglie della costa con le bellezze dei borghi antichi incastonati sulle colline, nelle valli e sui monti del Cilento e Vallo di Diano. Qui si sente il profumo del Mediterraneo, qui si assaporano i frutti prelibati che un’agricoltura di qualità ed un mare cristallino offrono con generosità per ripagare il lavoro di chi preserva le tradizioni e le specificità di questo territorio che comprende ottanta piccoli Comuni con 230.000 abitanti e che ogni anno è meta di più di tre milioni di visitatori.
La nostra sfida, come ama ripetere il Presidente Amilcare Troiano, è dimostrare come è possibile coniugare la protezione della natura e della biodiversità con lo sviluppo sociale, culturale ed economico delle popolazioni locali e non solo, convinti che l’alta qualità ambientale, naturalistica, paesaggistica e culturale di questo territorio possono diventare una sana e sostenibile economia su cui i giovani potranno intraprendere quelle attività tali di soddisfare le loro aspettative occupazionali.

 

scelti per te

L’accordo è stato sottoscritto, giovedì 13 giugno, a Battipaglia. Firmatari il presidente di Bcc Campania Centro, Camillo Catarozzo; il vice presidente di Bcc Capaccio Paestum e Serino, Gaetano De Feo; il vice presidente di Bcc Magna Grecia, Pasquale Lucibello; il presidente di Coldiretti Campania, Ettore Bellelli, il presidente di Confagricoltura Salerno, Antonio Costantino e il presidente della Fondazione Symbola, Ermete Realacci. Le associazioni, insieme alle banche, attiveranno presso le loro sedi uno sportello a supporto delle imprese.

Il rapporto 100 Italian Renewable Energy Stories promosso da Symbola – Fondazione per le qualità italiane ed ENEL, in collaborazione con KEY - The Energy Transition Expo, è dedicato alle tecnologie sviluppate nel mondo delle rinnovabili.

Il report “Sostenibilità è qualità”, arrivato alla seconda edizione, promosso da Ipsos e Fondazione Symbola in collaborazione con la Camera di Commercio di Brescia è stato presentato oggi da Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola; Roberto Saccone, presidente della Camera di Commercio di Brescia; Nando Pagnoncelli, presidente Ipsos, presso la Sala Consiliare della Camera di Commercio di Brescia. L’evento di oggi si inserisce all’interno del ciclo Futura Colloquia, un percorso di incontri, dialoghi, confronti che riunisce economisti, imprenditori e stampa in una roadmap di avvicinamento a Futura Expo 2025. Questi incontri si propongono di offrire al tessuto imprenditoriale ed economico della provincia di Brescia un confronto sui grandi temi dell’economia mondiale e della sostenibilità declinati sulle esigenze locali.

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti