Newsletter

Il coronavirus ha rimandato al 21 novembre l'evento «The economy of Francesco», ma ad Assisi si scaldano i motori in attesa dell'arrivo dei Papa per quell'occasione. Sabato 19 settembre (ore 15, Basilica di San Francesco) è in programma il dibattito «Contro l'economia dello scarto. L'economia circolare in Italia», organizzato da II manifesto di Assisi e da Fondazione Symbola. Il nostro Paese è storicamente all'avanguardia: ha la più alta percentuale in Europa (79%) di rifiuti avviati a riciclo (dati Symbola), paria più del doppio rispetto alla media Ue (38%). In base allo studio «Circular Europe» presentato al Forum di Cernobblo a inizio settembre da Fondazione Enel, il settore in Italia vale l'1-2 per cento del prodotto interno lordo. Quali sono le prospettive? Ne discutono ad Assisi, tra gli altri, Catia Bastioli, amministratore delegato Novamont; Ducclo Bianchi, fondatore Ambiente Italia e Maria Cristina Piovesana, vicepresidente Confindustria con delega alla sostenibilità. Introducono il presidente di Symbola Ermete Realacci e padre Enzo Fortunato.

Instagram
condividi su
CONTINUA A LEGGERE
L'economia vince se non fa scarti| Corriere della Sera

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti