Newsletter

Redazione

Dal 1968 innovazione, internazionalizzazione e sostenibilità sono i capisaldi dell’impresa Loccioni, leader mondiale nella progettazione e produzione di soluzioni high tech di misura e controllo qualità, a servizio dei colossi dell’automotive, dell’energia, del medicale, dell’aerospazio e degli elettrodomestici. La missione è misurare per migliorare la qualità, la sicurezza e la sostenibilità di prodotti e processi industriali, per il benessere delle persone e del pianeta. Il fatturato è generato per l’80% all’estero, ma realizzato al 100% in Italia.
Il legame con il territorio ha portato l’impresa a svilupparsi con laboratori a impatto zero tra le colline marchigiane. Fin dagli anni ’80, per garantire il comfort dei lavoratori e la sostenibilità economica, Loccioni si sfida su come consumare meno e meglio. Nel 2008 con il progetto “Leaf Community”, l’impresa integra conoscenze avanzate con grandi gruppi come Enel e Nissan e, anticipando il futuro dell’abitare, lavorare, spostarsi utilizzando energie rinnovabili e riducendo l’impatto, sviluppa con loro interventi significativi nel campo della transizione energetica. Oggi i laboratori Loccioni lungo le due sponde del fiume Esino, trasformato da minaccia in risorsa, sono connessi in una micro-grid energetica 100% elettrica (il gas è stato abolito 10 anni fa) in cui la gestione intelligente dei flussi energetici, la produzione da fotovoltaico e da idroelettrico ed oltre 1 MWh di batterie di accumulo, producono più energia di quella consumata e rendono l’impresa emettitore negativo di CO2 per oltre 1000 tonn/anno. Come una foglia.

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti