Newsletter

Il Rapporto “100 Italian Circular Economy Stories” di Fondazione Symbola ed Enel Group racconta storie imprenditoriali che hanno una visione declinata con grande pragmatismo. Va sottolineato, infatti, che le imprese sostenibili fanno profitti: la circolarità conviene. L’Italia, storicamente povera di materia prime, ha il primato europeo di economia circolare

100 Italian Circular Economy Stories. Perché parlare di storie di economia circolare? Perché le storie sono esperienze, azioni, rappresentano la concretezza delle parole. Il Rapporto di Fondazione Symbola ed Enel Group presenta infatti le eccellenze italiane nel campo dell’economia circolare.

Nell’economia circolare è una delle chiavi della sostenibilità

Stiamo vivendo un’epoca di grandi e veloci cambiamenti, dobbiamo costruire in modo sostenibile e innovativo senza utilizzare gli schemi del passato, nell’economia circolare è una delle chiavi della sostenibilità.

Questi principi emergono con chiarezza da quello che ci racconta 100 Italian Circular Economy Stories, storie imprenditoriali che hanno una visione declinata con grande pragmatismo. Va sottolineato, infatti, che le imprese sostenibili fanno profitti: la circolarità conviene.

«L’applicazione dei principi dell’economia circolare lega diverse filiere in un processo di simbiosi industriale, dove lo scarto di un’impresa, o di un comparto, diventa materia prima per un’altra; un approccio decisivo per affrontare la crisi climatica e che al tempo stesso aumenta la competitività, generando opportunità commerciali ed economiche oltre che benefici ambientali e sociali», afferma Francesco Starace, direttore generale e AD di Enel.

Instagram
condividi su
SCARICA ARTICOLO COMPLETO
L’umanesimo digitale in “100 Italian Circular Economy Stories” | Rinnovabili

scelti per te

ricerche correlate

Campo non obbligatorio per persone fisiche

Devi accedere per poter salvare i contenuti