Newsletter

Si sono concluse, all’Officina degli Esordi di Bari, le elezioni del comitato del Distretto Produttivo Puglia Creativa, il Network delle imprese culturali e creative pugliesi. Vincenzo Bellini è stato eletto per acclamazione Presidente del Distretto da una numerosa platea di soci, venendo quindi riconfermandolo alla guida per i prossimi tre anni. È stato riconosciuto, così, l’importante lavoro svolto nei precedenti mandati per la costruzione di un percorso di sviluppo e consolidamento del settore ambizioso e condiviso con le imprese e gli operatori della creatività.

La cultura sta scomparendo dall’agenda della politica regionale e nazionale. Siamo in un momento di forte impasse – spiega Bellini - Proprio per questo, il lavoro del prossimo triennio si ergerà su tre parole chiave: connettere, investire e sostenere. Puntiamo ad un cambio di passo attraverso forme innovative di fundraising. L’idea è di creare un fondo per le imprese culturali e creative chiamando a raccolta il sistema industriale locale e i mecenati. Altro obiettivo sarà quello di instaurare un dialogo con gli enti locali che hanno istituito una tassa di soggiorno, affinché ne destinino una quota parte al sistema culturale per la realizzazione di eventi, concerti e spettacoli. Continuerà, inoltre, l’impegno per sostenere le imprese culturali pugliesi nei percorsi di internazionalizzazione a livello europeo, per rafforzare la competitività del nostro sistema e consolidare il ruolo di Puglia Creativa, ormai ampiamente riconosciuta in Europa come esempio virtuoso”.

Ad affiancare il Presidente sono stati eletti:
Rappresentanti dei Settori Produttivi
Performing arts – Clara Cottino (presidente e direttore artistico del Crest) e Stefania Marrone (drammaturga presso teatro Bottega degli Apocrifi)
Industrie Culturali – Pasquale Fanelli (Fanfara srl) e Teodora Dilauro (Espera soc. coop.)
Industrie Creative – Crispino Lanza (marketing manager) e Alfredo Bortone (Marconiweb srl)
Creative driven – Lucia Lazzaro (project manager per Learning Cities)
Patrimonio – Loredana Gianfrate (amministratore Unico e Referente servizi bibliotecari e archivistici di IMAGO soc. coop. arl) e Paolo Mele (direttore Ramdom)
Coordinatori reti territoriali:
Foggia – BAT: Agostino Ruscillo (direttore Festival dei Monti Dauni) e Giusy Caroppo (art director c/o ECLETTICA cultura dell’arte) e Luciano Castelluccia
Bari: Alberto De Leo (Co Founder e Direttore amministrativo La Scuola Open Source)
Brindisi-Taranto: Giancarlo Luce (direttore cooperativa “Teatro delle Forche”) e Christian Napolitano (Cooperativa Impact)
Lecce: Cesare Liaci (Presidente della Coop. CoolClub)
Rappresentante università ed enti di formazione: Annalisa Di Roma (Ricercatore universitario in Disegno Industriale al Politecnico di Bari)
Rappresentante organizzazioni datoriali: Vittoria De Luca (Legacoop)
Rappresentante organizzazioni sindacali: Giuseppe De Trizio (Presidente dell’Ass cult. Radicanto e coordinatore Italiano del settore musica presso SLC CGIL).
Collegio Probiviri: Vito Gemmati (segretario regionale UILCOM), Francesco Paolo Salcuni (Presidente Circolo Legambiente “FestambienteSud”), Paolo Luigi De Cesare (Proprietario · DC.S. srl)
Riconfermati, rispettivamente nei ruoli di vicepresidente e direttrice del Distretto Produttivo Puglia Creativa, Cesare Liaci e Cinzia Lagioia.

scelti per te

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti