Newsletter

Fondata nel 2018 a Nichelino (To), Re Mat è una start-up che ha tra i propri soci il Club degli Investitori di Torino, il Gruppo CLN e Iren, e nasce per rivoluzionare la filiera del poliuretano espanso, ovvero quel materiale che si trova all’interno di materassi, divani e sedili delle automobili. Il merito di Re Mat è quello di essere stata la prima e unica azienda italiana ad aver messo a punto un processo che consente di recuperare il poliuretano espanso dai materassi dismessi e dagli scarti di lavorazione per farne una materia prima seconda dalle stesse caratteristiche tecniche del poliuretano espanso vergine. Considerato che in Italia, ogni anno, vengono dismessi circa 5 milioni di materassi, evitare che questi finiscano in discarica o negli inceneritori vuol dire contribuire in maniera significativa alla riduzione di CO2.

Attraverso la divisione di R&S, Re Mat studia nuovi materiali avvalendosi anche di collaborazioni con atenei come il Politecnico di Torino. Il poliuretano riciclato ha ottime proprietà fonoisolanti e termoisolanti, e grazie alle elevate performance energetiche risulta particolarmente adatto per realizzare solai, tetti e pareti. Estremamente versatile e facile da lavorare e modellare, questo poliuretano espanso riciclato e riciclabile chiamato Eco Foam, oltre che nell’edilizia, trova applicazione anche nell’arredamento. La linea di materassi eco-friendly Eco Dream, ad esempio, è stata utilizzata per un servizio di noleggio materassi per le strutture ricettive, in un’ottica di prodotto come servizio.

Instagram
condividi su

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti