Newsletter

"Auguri di buon lavoro a Claudio Feltrin nuovo presidente di Federlegno Arredo con cui la Fondazione Symbola collabora da tempo sui temi della qualità, del design e dell’economia circolare. Il valore delle imprese italiane del Legno Arredo è frutto di un insieme di fattori. Un mix vincente di tradizione e ricerca, innovazione e bellezza che rendono unici i nostri prodotti. L’industria legno-arredo italiana è seconda a livello internazionale preceduta solo dalla Cina. Come si legge in  “Italia 10 selfie” elaborato dalla Fondazione Symbola, l’industria italiana del legno arredo è prima in Europa in economia circolare: il 93% dei pannelli truciolari prodotti in Italia è fatto di legno riciclato. Inoltre produce meno emissioni climalteranti degli altri grandi Paesi Ue: 26 kg ogni mille euro di produzione, a fronte dei 43 della Germania, dei 49 francesi, degli 79 britannici e degli oltre 200 spagnoli. Si può fare di più, nella direzione indicata anche dall’Europa con il Recovery Fund, continuando il lavoro con la sensibilità che contraddistingue le nostre imprese migliori e che sicuramente appartiene a Claudio Feltrin".

Lo ha dichiarato il presidente della Fondazione Symbola, Ermete Realacci.

scelti per te

L’accordo è stato sottoscritto, giovedì 13 giugno, a Battipaglia. Firmatari il presidente di Bcc Campania Centro, Camillo Catarozzo; il vice presidente di Bcc Capaccio Paestum e Serino, Gaetano De Feo; il vice presidente di Bcc Magna Grecia, Pasquale Lucibello; il presidente di Coldiretti Campania, Ettore Bellelli, il presidente di Confagricoltura Salerno, Antonio Costantino e il presidente della Fondazione Symbola, Ermete Realacci. Le associazioni, insieme alle banche, attiveranno presso le loro sedi uno sportello a supporto delle imprese.

Il rapporto 100 Italian Renewable Energy Stories promosso da Symbola – Fondazione per le qualità italiane ed ENEL, in collaborazione con KEY - The Energy Transition Expo, è dedicato alle tecnologie sviluppate nel mondo delle rinnovabili.

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti