Newsletter

Sostenibilità, sfide e opportunità. Le priorità: trasformazione tecnologica e sviluppo rispettoso dell'ambiente In questi giorni di violenti temporali e calamità allarmanti, che chiudono questa torrida estate, diventano ancora più evidenti le urgenti priorità dettate dall'agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile programma d'azione per le persone, il pianeta e la prosperità, ribadite dal Green Deal Europeo (la tabella di marcia per raggiungere la neutralità climatica in Europa entro il 2050). Anche il PNRR rema in questa stessa direzione, verso cui guardano istituzioni, privati e la collettività. Limitare le emissioni inquinanti, favorire una mobilità sostenibile e usare fonti energetiche alternative sono infatti solo alcune delle azioni da mettere in campo. E non mancano le possibilità per farlo: sono previsti stanziamenti per 59, 46 miliardi pari al 31,05% dell'importo totale del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per la missione Rivoluzione verde e transizione ecologica. «Le nuove generazioni sono estremamente sensibili al tema della sostenibilità nelle sue accezioni sociale, economica e ambientale: come Fondazione Symbola abbiamo voluto dare nuovo impulso al fare cultura su questi aspetti, coinvolgendo 15 atenei italiani e lanciando il premio 10 Tesi per la Sostenibilità. Il bando, che verrà pubblicato tra settembre e ottobre sul sito www.symbolamet, sarà aperto alle tesi di tutti gli studenti italiani delle lauree magistrali e a ciclo unico, di tutte le discipline, relative agli anni accademici 2021/2022 e 2022/2023». Ne abbiamo parlato con Domenico Sturabotti, Direttore della Fondazione, che ha proseguito raccontando a Mondo Padano: «Tra gli atenei protagonisti dell'iniziativa rientrano l'Università Cattolica del Sacro Cuore e il Politecnico di Milano, entrambi presenti a Cremona con poli dedicati. La portata innovativa di questo bando risiede nel coinvolgimento di tutti i corsi di laurea, come filosofia o percorsi umanistici, rendendo davvero sistemica la riflessione e la cultura sul tema. Agli studenti vincitori saranno riservati premi in denaro e opportunità di tirocini presso realtà partner del progetto». Sono infatti proprio le aziende l'altro grande compatto interessato dalla transizione verde: «Le imprese si devono conformare ai parametri ESG per continuare a operare e per crescere, in quanto il possesso di questi requisiti condiziona l'accesso al credito nei rapporti con le Banche, ma anche il mantenimento della catena di fornitura e la fidelizzazione del cliente» spiega Fabio Casu, docente e consulente aziendale oltre che presidente AICSO (Associazione Italiana Chief Sustainability Officer). D'altronde, la classifica Linkedln Lavori in crescita 2023 vede al secondo posto la figura del Manager della sostenibilità e il rapporto uscito a febbraio «Alte competenze per un futuro sostenibile» dell'osservatorio Manager sottolinea che, tra il 2023 e il 2026, il mondo del lavoro avrà necessità di 4 milioni di lavoratori di medio e alto profilo con queste competenze. Per rispondere a questa urgente e progressiva transizione diventano fondamentali l'aggiornamento e la formazione continua degli imprenditori che guidano le aziende e dei dipendenti che quotidianamente ne svolgono l'operato: «All'interno delle Organizzazioni serve un aggiornamento costante delle competenze per poter rispondere con professionalità e adeguatezza al cambiamento imposto dal mercato e dal contesto» esordisce Serena Mola, responsabile Formazione di Api Servizi Cremona, che ha poi proseguito: «Stiamo accompagnando le imprese in un percorso di consapevolezza sul tema. Estremamente sensibili alla sostenibilità. Lanciato per loro un premio ad hoc 77 opportunità per favorire questo percorso di crescita del capitale umano: Regione Lombardia ha recentemente rifinanziato il Bando Formazione Continua, la cui seconda edizione mette a disposizione delle aziende 15 milioni di euro. Serve un aggiornamento costante delle competenze per rispondere al cambiamento 77 l'aggiornamento delle competenze dei lavoratori; anche Fondimpresa ha recentemente lanciato un avviso per favorire la Formazione sulla Green Transition e la Circular Economy».

SCARICA L’ARTICOLO IN PDF
Sostenibilità, sfide e opportunità | Mondo Padano

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti