Newsletter

Il Parco riconosce un indennizzo che varia a seconda della specie, della fascia di età e del valore genealogico dell’animale domestico predato dagli animali selvatici (predatori- lupo, orso, aquila). L’indennizzo viene riconosciuto attraverso l’accertamento del danno da parte delle Guardiaparco e dei veterinari incaricati. I danni vengono pagati dal Parco entro 60 giorni dal danno ricevuto.

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti