Newsletter

Comune di Belforte del Chienti

Belforte del Chienti il cui il nome deriva dal suo privilegio per la sua posizione geografica di cui gode e significa appunto Bel – Forte cioè bella fortezza che lega la sua storia a quella del castello edificato nel XII secolo e facente parte della giurisdizione di Camerino fino al 1255. Questo è un tranquillo borgo immerso in un piacevole contesto paesaggistico a metà strada tra la montagna e il mare nella provincia di Macerata.

Conserva ancora le mura castellane, risalenti al XIV sec. E l’impianto urbanistico medievale con strade strette, ripide e tortuose. Belforte del Chienti è anche uno scrigno che contiene alcuni insospettabili tesori artistici e culturali come la Chiesa parrocchiale dedicata a Sant’Eustacchio con il suo campanile dalla particolare forma a cono, di cui si hanno notizie risalenti già al 1218, deve le sue forme attuali al restauro avvenuto tra il XVII e XVIII sec. dopo il disastroso terremoto del 1741. All’interno della Chiesa di S. Eustachio, patrono del Paese, è conservato l’importante e prezioso Polittico di Giovanni Boccati del 1468, una delle più belle opere dell’artista camerte e troviamo anche una statua lignea cinquecentesca raffigurante San Sebastiano e due tele cinquecentesche una delle quali firmata da un allievo di Lorenzo Lotto.

Girare intorno a Belforte del Chienti sarà come fare un tuffo nel passato, ha un paesaggio e un’atmosfera d’altri tempi e di forte impatto visivo, dalle sue mura infatti si possono cogliere scorci mozzafiato. È un centro di notevole interesse che riempie gli occhi di bellezza, storia, arte e natura.

www.belfortexperience.it

www.comune.belfortedelchienti.mc.it

Tel. +39 0733 951 011

[email protected]

[email protected]

 

 

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti