Newsletter

Sono 747mila i posti di lavoro attivati e da attivare in Italia nel campo dell’economia culturale: 302mila nei settori cosiddetti core, tradizionali, e 445mila in quelli legati allo sviluppo del turismo. A tutto questo si aggiungono almeno altre 20mila posizioni riferite più propriamente alle imprese del Made in Italy. Ad documentarlo è un volume a cura del sistema Excelsior, formato da Unioncamere e ministero del Lavoro, in collaborazione con il Centro studi Tagliacarne.

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti