Newsletter

Oltre 1.100 imprese italiane potrebbero emettere minibond per un controvalore di 15 miliardi la metà dei quali di segno green per implementare politiche utili alla transizione ambientale. È il risultato di uno studio della Cerved Rating Agency che misura il merito creditizio delle aziende e assicura come l’economia nazionale sia più solida di quanto appaia dai numeri. Le regioni più strutturate sotto il profilo finanziario sono Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia-Romagna.

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti