Newsletter

Il Sud conquista il terzo posto nella classifica delle aree più attrattive e competitive del Mediterraneo - su un campione di ventidue paesi - secondo il Mediterranean Sustainable Development Index elaborato da Ambrosetti. Un risultato che lo legittima come centro e motore dell’ampio bacino. Tra i tanti campi osservati, la dotazione infrastrutturale, la capacità d’innovazione, la crescita economica, l’effervescenza culturale, il dinamismo sociale.

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti