Newsletter

Sono quattro le realtà del comprensorio che si contendono il premio "Piccolo Comune Amico", bandito dal Codacons e finalizzato a valorizzare le eccellenze. A sfidarsi a livello provinciale sono i Comuni di Campello Sul Clitunno, Preci, Sant'Anatolia di Narco, Vallo di Nera, che dovranno vedersela anche con Monte Castello di Vibio. Le votazioni sono già aperte e le preferenze potranno essere espresse sul sito di Codacons (https://codacons.it/piccolo-comune-amico-voto/) fino al prossimo 30 aprile. I Comuni sotto i 5 mila abitanti, è stato spiegato, partecipano al concorso grazie alle loro eccellenze locali, tra cui Pomodoro di Cesare, Teatro della Concordia, Festa dei Frantoi, Museo della Canapa, Castrum Valli e Fior di Cacio. L'iniziativa è stata avviata a livello nazionale da Codacons, in collaborazione con Coldiretti, Fondazione Symbola, Touring Club Italiano, Autostrade per l'Italia, Intesa San Paolo, SisalPay, e il patrocinio di Anci e Uncem ed ha l'obiettivo di valorizzare le eccellenze enogastronomiche e artigianali del territorio e a diffondere in tutta Italia la conoscenza dei prodotti e della cultura locali. Saranno complessivamente 25 i piccoli Comuni che otterranno un premio, in base alle preferenze ottenute in 5 categorie: agroalimentare, artigianato, innovazione sociale, cultura, arte, storia, economia circolare. In palio, l'inserimento nel circuito di una Mappa interattiva che coniugherà luoghi, imprese, prodotti ed eventi.

Instagram
condividi su
CONTINUA A LEGGERE
Codacons, un concorso per i piccoli Comuni - Ila.Bo. | Il Messaggero - Umbria

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti