Newsletter

Opera nella diagnostica, in particolar modo è provider del test prenatale non invasivo (NIPT), nell’oncologia di precisione e nella diagnostica SARS-CoV-2

Leader mondiale nella genomica, Dante Labs nasce dall’incontro tra due ex compagni di liceo, Andrea Riposati e Mattia Capulli, che si ritrovano a New York dopo aver intrapreso percorsi universitari diversi e decidono di tornare in Abruzzo con un’idea ambiziosa: rendere la genomica avanzata accessibile a tutti. L’innovatività del progetto attrae una serie di investimenti per acquistare macchinari all’avanguardia e sviluppare un software CE-IVD capace di processare la miriade di dati prodotti dalle analisi genomiche. Nel 2019 vincono il premio EY come "migliori imprenditori dell'anno". Oggi Dante Labs opera anche nella diagnostica, in particolar modo è provider del test prenatale non invasivo (NIPT), nell’oncologia di precisione e nella diagnostica SARS-CoV-2. Attiva nel sistema di sorveglianza integrata COVID-19 a livello internazionale, nel 2020 Dante Labs analizza più di 3 milioni di campioni, grazie a collaborazioni con privati, aziende ed enti governativi. Il fiore all'occhiello dell'azienda è rappresentato dalla piattaforma genomica proprietaria, un sistema basato su AI e machine learning in grado di integrare ed ottimizzare tutte le risorse ed informazioni creando importanti sinergie per una serie di stakeholder: clienti, pazienti, organizzazioni ed aziende farmaceutiche. In particolar modo, la piattaforma agisce come "trait d’union" tra la pratica clinica laboratoriale, i complessi dati genomici derivanti dalle analisi e la refertazione ai clienti; il tutto basato su complessi algoritmi in grado di automatizzare i processi e velocizzare la pratica clinica.

Instagram
condividi su

scelti per te

ricerche correlate

Campo non obbligatorio per persone fisiche

Devi accedere per poter salvare i contenuti