Newsletter

Tra i numerosi campi di ricerca dell’ENEA, non poteva mancare la robotica.

È il Laboratorio Intelligenza Distribuita e Robotica per l’Ambiente e la Persona situato nella sede di Casaccia (RM) ad occuparsi della progettazione e realizzazione di robot sottomarini, terrestri, spaziali e “di servizio”.

Qui si portano avanti numerosi progetti tra cui “HARNESS”, per lo sviluppo di uno sciame di sottomarini autonomi per il monitoraggio ambientale e la sicurezza.

VENUS è il prototipo di sottomarino autonomo che sarà l’elemento base dello sciame, con sensori e sistemi di rilevamento in grado di raccogliere dati dall’ambiente circostante.

ENEA ha portato la robotica nel programma di ricerca in Antartide con il RAS (Robot Antartico di Superficie), capace di muoversi da solo o guidato a distanza sul suolo antartico per raccogliere informazioni e dati e con il SARA (Sottomarino Antartico Robotizzato Autonomo). Si chiama PRASSI invece il robot per ispezioni e sorveglianza di impianti e aree rischiose.

Per il lavoro in ambiente nucleare un’eccellenza internazionale è MASCOT: il manipolatore servocontrollato che supporta l’azione umana trasmettendo informazioni sensoriali circa la forza applicata.

ENEA lavora anche per le persone con bisogni speciali: è in corso d’opera una versione del robot umanoide NAO capace di aiutare i bambini autistici ad entrare in relazione con altre persone.

Instagram
condividi su

scelti per te

ricerche correlate

Campo non obbligatorio per persone fisiche

Devi accedere per poter salvare i contenuti