Newsletter

Gli incontri di "Homo Faber", promossi dal Centro di Ricerca "Arti e mestieri" e dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, proseguono con un appuntamento dedicato alla televisione e in particolare al nuovo videogiornalismo, introdotto in Italia nei primi anni Novanta da Milena Gabanelli, giornalista e conduttrice televisiva.
Lunedì 27 febbraio 2012 ore 17.30
Università Cattolica del Sacro Cuore Cripta dell’Aula Magna Largo Gemelli 1 - Milano

Gli incontri di "Homo Faber", promossi dal Centro di Ricerca "Arti e mestieri" e dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, proseguono con un appuntamento dedicato alla televisione e in particolare al nuovo videogiornalismo, introdotto in Italia nei primi anni Novanta da Milena Gabanelli, giornalista e conduttrice televisiva.

La sua più celebre realizzazione è sicuramente "Report", trasmesso da Rai 3: un programma di giornalismo investigativo in onda dal 1997.
Milena Gabanelli opera da freelance, in collaborazione con la rete. Questa posizione, che esprime al meglio i canoni del videogiornalismo "fatto da soli" (la videocamera portatile, uno stile più diretto nelle interviste e in generale nella costruzione del programma), è al tempo stesso tra i più efficaci stili televisivi contemporanei e l’eredità di una televisione italiana "ben fatta", realizzata ad arte e curata con mestiere e passione.
A esprimere il senso di questo passaggio, di tradizione e innovazione, Gabanelli dialoga con Franco Iseppi, ora presidente del Touring Club Italiano ma "storico" direttore generale della RAI e curatore di quasi tutti i programmi di Enzo Biagi, casi indimenticati della migliore televisione prodotta in Italia.

FARE TELEVISIONE

Introduce e modera:
Aldo Grasso, Professore ordinario di Storia della radio e della televisione presso l’Università Cattolica, critico televisivo del Corriere della Sera

Con:
Milena Gabanelli, Autrice e conduttrice di Report, Rai 3
Franco Iseppi, Presidente Touring Club Italiano e ex Direttore Generale Rai

 

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti