Newsletter

È una questione di prospettiva: guardando ai milioni di giovani in piazza che protestano in difesa dell'ambiente, c'è chi vede una massa di anime belle inconsapevoli delle esigenze dell'economia. Indicative, al riguardo, le reazioni di vari rappresentanti del mondo imprenditoriale del Nordest, in linea con Trump e i suoi epigoni. I quali, tra l'altro, mettono in evidenza le contraddizioni di chi sfila in corteo ignorando le proprie, e soprattutto, sottovalutando le coerenze di chi, magari meno radicale dell'ormai mitica Greta Thunberg, comunque cerca il più possibile di vivere in maniera ecocompatibile.

Instagram
condividi su
CONTINUA A LEGGERE
Il mercato aperto del green - Enrico Franco | Corriere di Bologna

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti