Newsletter

Digitale, green, sostenibile e under 40. La Sicilia rientra tra le sette regioni italiane protagoniste della transizione ecologica e l'economia verde crea sempre più posti di lavoro. La fotografia dell'Isola verde è contenuta nell'ultimo rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere, redatto con la collaborazione del centro studi Tagliacarne. I settori più reattivi sono l'agricoltura, il tessile e manifatturiero e l'artigianato. In un anno nell'Isola sono stati siglati oltre 84mila contratti di lavoro legati alla sostenibilità del pianeta. L'anno a cui fa riferimento il report è il 2021 e questi impieghi sono quadruplicati rispetto al 2019, quando i contratti erano stati 2lmila. In totale si contano 137 mila lavoratori del comparto, quasi il 10 per cento del totale regionale. Sono i cosiddetti green jobs, i "lavori verdi" del presente e del futuro. Non si tratta solo di progettisti di sistemi di gestione ambientale, architetti paesaggisti o esperti in etichettatura ambientale degli imballaggi, profili di certo ricercatissimi. Rientrano nel conteggio anche gli ideatori di tutte quelle startup innovative amiche dell'ambiente. L'onda della generazione Greta è vivacissima. Dai tessuti creati con gli scarti alimentari, agli integratori preparati con gli estratti di aloe vera coltivata in Sicilia, fino ai vasetti di creme per viso fatti con i residui della pietra lavica dell'Etna, alla startup che tramite una serra produce acqua dall'umidità. Nel 20211a produzione di elettricità da fonti rinnovabili nel mondo è stata pari al 28,3 per cento del totale, con eolico e solare quintuplicati in dieci anni. In Sicilia, in linea col trend nazionale, il 36 per cento dei consumi elettrici è stato soddisfatto da fonti rinnovabili. In questa nuova ottica sostenibile anche i rifiuti assumono nuove forme, generano economia. Giuseppe Sammartano a Marsala ha avviato "Rehappy". Ricondiziona device e smartphone e li rimette sul mercato. Scelta etica perché con oltre seimila apparecchi ricondizionati in un anno ha tolto dall'ambiente più di venti tonnellate di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Con 36.630 imprese la Sicilia è settima nella graduatoria nazionale per numero di aziende che hanno investito in tecnologie green. Palermo con le sue 8.039 imprese è la provincia più virtuosa, erano 5.356 nel 2019 pre pandemia. Segue Catania con 7.336 imprese, Messina 5.818, Siracusa 3.164, Ragusa 2.979, Agrigento 2.972, Caltanissetta 1.422, Enna 837. Per quanto riguarda i green jobs ne sono stati attivati 84.410. A Palermo 21.080, Catania 18.464, Messina 10.128, Siracusa 10.595, Ragusa 6.121, Agrigento 2.972, Caltanissetta 6.291, Enna 2.005. «Accelerare sulle rinnovabili e sull'efficienza energetica per sostituire i combustibili fossili aiuta a contrastare la crisi climatica interviene il presidente della Fondazione Symbola, Ermete Realacci nel rapporto Greenitaly 2022 si coglie un'accelerazione verso un'economia più a misura d'uomo che punta sulla sostenibilità, sull'innovazione, sulle comunità e sui territori». Le aziende siciliane stilano sempre più business plan attenti alla sostenibilità, necessaria per affrontare l'attuale crisi climatica. Evidentemente i nuovi imprenditori hanno colto la sfida della transizione ecologica. «La Sicilia è la settima regione italiana per numero di imprese eco-investitrici osserva Gaetano Fausto Esposito, direttore generale del centro studi Tagliacarne circa un'impresa su quattro ha quindi mostrato un'attenzione specifica ai temi della sostenibilità ambientale e, anche in ragione dell'emergenza energetica degli ultimi tempi, guarda con sempre maggiore interesse alle potenzialità derivanti dagli investimenti green». "Occorre sostituire i combustibili fossili" dice il presidente di Symbola, Ermete Realacci In Sicilia sono 84 mila contratti siglati dalle 36 mila aziende che hanno scelto l'ambito "green" L'Isola settima regione in transizione ecologica La scheda Le cifre del boom 84 mila In un anno nell'Isola sono stati siglati oltre 84mila contratti di lavoro legati alla sostenibilità 137 mila In totale si contano137 mila lavoratori del comparto, quasi il 10 per cento del totale regionale 36 mila Le imprese Con 36.630 imprese la Sicilia è settima nella graduatoria nazionale per numero di aziende che hanno investito in tecnologie green. Palermo con le sue 8.039 imprese è la provincia più virtuosa, segue Catania con 7.336 imprese

SCARICA L’ARTICOLO IN PDF
Imprese green boom in Sicilia 84mila contratti | La Repubblica ed. Palermo

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti