Newsletter

Non tutti i giovani partono per coronare i propri sogni: alcuni restano in Italia e colgono le opportunità che ci sono qui.

Aveva soltanto 19 anni Nicolò Bordoli quando partecipò a un bando della Regione Lombardia per le imprese innovative: poca esperienza ma idee chiare. Voleva fondare una sua impresa e creare lavoro per altre persone. Vinse il bando e la sua Inventio si insediò nell’Innovation Hub ComoNext a Lomazzo (CO). Oggi è un’azienda individuale che progetta e sviluppa soluzioni di elettronica e software su misura per robotica ed automazione industriale.

In collaborazione con Caracol, un’altra azienda insediata a ComoNext, Inventio ha dato vita a Scalprum 13800, un estrusore  per la stampa 3D ideato per il montaggio su bracci robotici a 6 assi per impieghi nel settore aerospaziale, automotive, nautico, motorsport e più in generale per la manifattura additiva tramite materiali tecnici molto performanti e su grandi volumi.

Il primo progetto di Inventio è Primus, la piattaforma di sviluppo robotica pensata per l’utilizzo da parte di utenti con competenze sia basilari che avanzate. Il robot lungo 30 cm è adatto per l’interno ma può muoversi su qualsiasi terreno e le sue interfacce software gli consentono di essere programmato sia da un principiante attraverso uno schema a blocchi, sia da utenti più esperti tramite Arduino o intervenendo direttamente sull’elettronica di controllo.

Instagram
condividi su

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti