Newsletter

Olio minerale esausto uguale rifiuto: non per Itelyum Regeneration che da questa risorsa trae valore. L’azienda del Gruppo Itelyum, realtà industriale tra i leader europei nell’economia circolare con 23 siti operativi e più di 30.000 clienti in 60 Paesi, dispone di impianti dedicati al trattamento degli olii lubrificanti usati a Pieve Fissiraga (LO) e Ceccano (FR) capaci di dare nuova utilità a circa 200 mila tonnellate di risorsa ogni anno, producendo basi lubrificanti rigenerate impiegate diffusamente nei settori automotive e industriale.

Con un know-how di oltre 50 anni, l’azienda ha sviluppato e brevettato il processo di ri-raffinazione e utilizza tecnologie come l’idrogenazione catalitica per produrre basi lubrificanti rigenerate che hanno ricevuto la certificazione REMADE IN ITALY®, marchio dedicato a prodotti da riciclo e riuso italiani.
Gli impianti dell’azienda valorizzano la quasi totalità dell’input che li alimenta, restituendo per 100 kg di olio esausto, basi rigenerate per 66kg, 21kg di gasolio e bitume e 8kg di acqua purificata, lasciando solo 5kg a successive valorizzazioni. Se il Gruppo nel suo complesso, alimentato anche dalle sezioni dedicate alla rigenerazione di acque industriali e solventi e altri servizi ambientali per l’industria, può vantare un utilizzo efficiente delle risorse superiore al 90% su un milione di tonnellate di rifiuti trattati, l’unità Regeneration ha raggiunto un indice di circolarità del 96%.

 

Instagram
condividi su

scelti per te

ricerche correlate

Campo non obbligatorio per persone fisiche

Devi accedere per poter salvare i contenuti