Newsletter

Redazione

Come spesso capita per le start-up più originali, la storia di Linky Innovation comincia grazie ad una passione che accomuna i suoi fondatori: il viaggio. Ed è proprio durante un viaggio che nasce l’idea di uno skateboard elettrico che unisca funzionalità e design, sostenibilità e performance, comodità e sport. Il risultato è Linky, una tavola da skate elettrica frutto di una maniacale attenzione per i dettagli, l’estetica e i materiali. La struttura è realizzata con polimeri ad alte performance provenienti dall’industria automobilistica, fibra di carbonio e bambù per conferire leggerezza e resistenza alla tavola, che pesa solo 5,5 kg e raggiunge i 30 km/h.

La batteria al litio, anch’essa proveniente dall’industria dell’automotive, garantisce un’autonomia di 18 km e una ricarica in tempi ridotti: in soli 30 minuti la batteria raggiunge infatti l’85% di carica. E a proposito di batterie, è possibile collegare il proprio smartphone a una porta USB sulla tavola per ricaricarlo. Grazie ad un telecomando Bluetooth si può regolare la velocità, frenare e scegliere tra 4 differenti modalità di guida, da quella più sportiva a quella che consente il minor dispendio di batteria. Grazie ad un sistema brevettato, Linky può essere ripiegato e posto nello zaino in pochi secondi. Attiva anche nella produzione di bici elettriche, Linky Innovation ha lanciato sul mercato una e-bike la cui batteria rimovibile integrata nel telaio pesa solamente 3,5 kg e garantisce fino a 60 km di autonomia.

Instagram
condividi su

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti