Newsletter

I numeri del Rapporto Unioncamere Symbola: le regioni meridionali producono 1115,6% del valore aggiunto e impiegano i119,5% dei lavoratori, mentre oltre un terzo della ricchezza e dell'occupazione totali provengono dal Nord.

L'Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi acuita dal Covici. La presenza di quasi 56mila imprese culturali nel Mezzogiorno (oltre 2omila in Campania, quasi 13mila in Puglia, circa 2mila in Basilicata, poco meno di 6mila in Calabria e quasi i5mila in Sicilia) non deve indurre in errore. In. quanto conferma il divario tra il Nord e il Sud, a testimoniare la correlazione esistente tra ricchezza complessiva e vocazione culturale e creativa. Tra le regioni meridionali, le incidenze più elevate si riscontrano in Campania per quanto riguarda il valore aggiunto prodotto (4,2%). A chiudere la graduatoria la solita Calabria, dove il peso del Sistema Produttivo Culturale e Creativo è pari al 3,4% del totale. La crisi pandemica ha evidenziato tante fragilità del settore. Prima, la franimentazione tra i vari segmenti. Poi, il precariato diffuso del lavoro culturale che, in alcuni casi, si traduce in sommerso. Terzo, mancanza di adeguate competenze strategiche, soprattutto in ambito digitale e manageriale. Gli effetti immediati sono stati devastanti. perdita di posti lavoro, progetti posticipati o annullati, bilanci annuali in rosso, enti che, indipendentemente dalla tipologia del loro statuto, hanno dovuto chiudere o chiuderanno a breve. I numeri del Rapporto Unioncamere Symbola sono illuminanti: il Mezzogiorno produce il 15,6% del valore aggiunto e impiega i119,5% dei lavoratori, mentre oltre un terzo della ricchezza e dell'occupazione totali provengono dal Nord-Ovest, circa un quarto dal Centro e poco più di un quinto dal Nord-Est.

SCARICA ARTICOLO COMPLETO
NEL MEZZOGIORNO CON LA CULTURA NON SI MANGIA | Emanuele Imperiali | Corriere del Mezzogiorno-Economia

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti