Newsletter

Pneumatici che diventano asfalto. Bucce d'arancia trasformate in tessuto per l'alta moda. Contenitori plastici che diventano pannelli alveolari
di design. E pale di ficodindia, per un'alternativa vegana alla pelle animale. Ormai non è più solo questione di immaginazione. L'economia circolare è una realtà variegata, che contrasta gli sprechi di materia ed energia con una maggiore efficienza nell'uso delle risorse e una ricollocazione degli scarti all'interno dei processi produttivi.

Ricorrendo a tecnologie sempre più innovative e creative, per «impattare sull'aspetto dei rifiuti e delle risorse di Ornella Sgroi naturali, non solo in termini di riciclo ma anche di efficienza energetica e riduzione delle emissioni climalteranti, in modo competitivo» come spiega Edoardo Croci, coordinatore dell'Osservatorio Green Economy dell'Università Bocconi.

SCARICA ARTICOLO COMPLETO
Non più solo idee da start up. L'industria sa riutilizzare tutto, anche la cenere dell'Etna | Corriere della Sera | Ornella Sgroi

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti