Newsletter

Diciassette obiettivi per dodici anni. I leader del mondo nel 2015 si sono impegnati, con la firma dell'Agenda 2030 per un nuovo sviluppo sostenibile del Pianeta. La svolta, epocale, include tutti gli attori possibili: dai governi alle multinazionali, dai singoli cittadini alle comunità. A che punto siamo davvero?

In italia, i dati dicono che andiamo bene in fatto di riciclo (abbiamo già raggiunto il target al 2025 per imballaggi, per esempio). Siamo però indietro sull'elettrificazione del parco macchine: oggi circolano per la penisola 11 milioni di ecar, e per il 65% degli italiani il primo mezzo di trasporto è ancora l'auto personale (Censis). Mostriamo invece un certo e crescente interesse per gli investimenti sostenibili: dall'impact investing a quelli condotti secondo criteri Esg. Per il 46% degli italiani è abbastanza importante fare scelte responsabili per i propri portafogli, rivela una ricerca Doxa.

CONTINUA A LEGGERE
Di cosa parliamo quando parliamo di nuova green economy, Francesca Gambarini | Corriere Economia

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti