Newsletter

L'Italia sarà il primo Paese al mondo a bandire le microplastiche dai prodotti cosmetici. Un emendamento Pd approvato a dicembre 2017 dalla commissione Bilancio della Camera ne vieterà produzione e distribuzione dal gennaio 2020. Un cambiamento drastico per l'industria cosmetica, che però fornisce all'Italia un'occasione per ridefinire lo standard di settore prima di altri Paesi.

<<Mi ero documentato, sapevo che le alternative c'erano e dando un tempo giusto si poteva fare>> spiega Ermete Realacci, presidente della commissione Ambiente, Territorio e Lavori pubblici durante il governo Renzi, che ha portato avanti il progetto in parlamento. <<All'inizio ho incontrato delle resistenze ma alla fine il provvedimento è stato approvato all'unanimità da Camera e Senato>>.

L'emendamento verrà implementato per gradi, con la messa al bando dei soli cotton fioc dal primo gennaio 2019: L'iniziativa prevede anche lo stanziamento di 250 mila euro per favorire promozione e produzione di nuovi prodotti alternativi.

CONTINUA A LEGGERE
Perché vietiamo le microplastiche, Silvia Lazzaris | Il Corriere della Sera - Corriere Innovazione

ISCRIZIONE

Sei interessato ai temi della sostenibilità, innovazione e cultura? Iscriviti al sito di Fondazione Symbola e scopri i vantaggi. Potresti avere accesso a risorse esclusive quali rapporti, studi e documenti che Symbola pubblica periodicamente su argomenti legati alla qualità e alle eccellenze italiane. Inoltre, potresti avere la possibilità di entrare in contatto con una comunità di professionisti, aziende, enti e istituzioni che condividono valori e obiettivi legati alla sostenibilità e all’innovazione.


Non perderti la newsletter della Fondazione per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi, come rapporti, articoli di approfondimento e interviste con esperti, direttamente nella tua casella di posta. Resta informato sugli eventi e le conferenze organizzate da Symbola in collaborazione con altre organizzazioni, istituzioni e aziende. Uno strumento prezioso per mantenersi informati e connessi su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità.


Aderisci al Manifesto di Assisi per essere parte di un movimento significativo che lavora per un futuro più sostenibile e responsabile, contribuendo attivamente al benessere sociale, economico e ambientale. Una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro.

Devi accedere per poter salvare i contenuti