Newsletter

Roma, 3 giu. (Labitalia) - ''Per affrontare la crisi climatica e salvare l'ambiente è necessario costruire un'economia più sostenibile e innovativa. In particolare in campo energetico è necessario accelerare la sostituzione dei combustibili fossili e promuovere le energie rinnovabili e la transizione verde. Nel 2023 una buona notizia: l'87% della nuova potenza elettrica installata nel mondo è da fonti rinnovabili ma è solo l'inizio". Così Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola, in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente. "Esiste già oggi un'Italia che affronta la sfida alla crisi climatica. Secondo il rapporto GreenItaly di Fondazione Symbola e Unioncamere, circa un terzo delle imprese (510mila) negli ultimi cinque anni hanno investito sul green in Italia. Sono quelle che innovano di più, esportano di più, producono più posti di lavoro: i greenjob sono 3,2 milioni. Difendere l'ambiente e affrontare con coraggio le crisi climatica non è solo necessario ma rappresenta una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d'uomo e per questo più capaci di futuro come afferma nel Manifesto di Assisi'', aggiunge. (Red-Lab/Labitalia

SCARICA L’ARTICOLO IN PDF
Realacci (Fondazione Symbola): Costruire un'economia più sostenibile e innovativa | Labitalia

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti