Newsletter

L’Università Politecnica delle Marche è tra i fondatori del centro di competenza ARTES 4.0 (Advanced Robotics and enabling digital TEchnologies & Systems 4.0) per sviluppare tecnologie e prodotti innovativi nei campi più attuali dell’industria intelligente.

Oltre alle ricerche dedicate alla robotica subacquea, con dispositivi per la raccolta dati da utilizzare in ambito archeologico e a quella aerea, per applicazioni di ispezione e monitoraggio, l’Università sviluppa sistemi di misura per servizi nell’ambito industriale, smart cities ed ambiente costruito.

Molteplici sono i progetti con lo scopo di migliorare la qualità della vita delle persone con soluzioni robotiche assistive per l’ausilio alla mobilità di persone disabili e l’interazione tra uomo e robot, tra cui eWare (Early Warning Accompanies Robotics Excellence) per l’assistenza di persone affette da demenza.
Il progetto (programma AAL) sviluppa un ecosistema attraverso due tecnologie: una per monitorare lo stile di vita di persone anziane (Sensara Senior Lifestyle System) e una di robotica sociale (Tinybot): la prima è rappresentata da sensori installabili  in casa che raccolgono dati su cosa accade ricostruendo le abitudini delle persone, la seconda si compone invece di robot che interagiscono con le persone dando loro suggerimenti, indicazioni e stimoli sensoriali.

Instagram
condividi su

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti