Newsletter

La diffusione del bike sharing nei centri urbani ed extra urbani offre una serie di vantaggi come la riduzione del traffico e dell’inquinamento favorendo l’accesso alle ZTL. Per l’ottimizzazione dei servizi di eBike sharing è necessario connettere i veicoli per migliorare i servizi di mobilità integrata per i cittadini. VAIMOO, parte del gruppo Angel, attivo nello sviluppo di tecnologie per i trasporti ferroviari e aerospaziali che vanta collaborazioni con la NASA e l’ESA, ha sviluppato una soluzione end-to-end di bike sharing, inclusi i veicoli, per lo sviluppo e diffusione della cultura della mobilità sostenibile.

Le eBike, grazie al modulo di connettività, comunicano - in cloud - i dati in tempo reale come lo stato di carica, l’usura dei componenti e la geolocalizzazione tramite GPS, consentendo quindi ai gestori di conoscere la posizione del veicolo, tracciarne i percorsi, programmare i servizi di manutenzione e sapere se una bici supera i confini dell’area prestabilita dal servizio al fine di prevenirne il furto. Il sistema fornisce: informazioni sui percorsi più frequentati, tempi di utilizzo e aree ad alta richiesta, in modo da riallocare strategicamente i veicoli in base alle zone in cui vi è maggiore domanda. Le soluzioni di eBike sharing VAIMOO - totalmente Made in Italy - sono già in uso in città europee come: Copenaghen, Stoccolma, Berlino, Polonia e UK. Nel 2021 VAIMOO è stata premiata ai CES Awards di Las Vegas nella categoria Vehicle Intelligence and Transportation.

Instagram
condividi su

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti