Newsletter

Il 2013 per la Fondazione Symbola è stato un anno importante, ricco di soddisfazioni e di riconoscimenti per il nostro contributo di idee, di riflessioni e di proposte.

 

Il 2013 di Fondazione Symbola

Il 2013 per la Fondazione Symbola è stato un anno importante, ricco di soddisfazioni e di riconoscimenti per il nostro contributo di idee, di riflessioni e di proposte.

Ecco una riepilogo delle principali iniziative che ci ha visti impegnati nel corso di tutto l’anno (in ordine cronologico).

  • VIAGGIO NEL VENETO DELLE QUALITA’

Fondazione Symbola e Federparchi presentano i campioni della qualità del Veneto. In Veneto 34 mila imprese puntano su green economy per uscire dalla crisi, con il 24% delle imprese green il Veneto e’ la seconda regione green

Il Viaggio nel Veneto delle Qualità, presentata a gennaio a Padova, guarda a questa regione come un vero e proprio laboratorio all’avanguardia nel Paese in fatto di green economy e qualità e raccoglie 20 casi di imprese di successo che si sono distinte nel segno della green economy, della qualità, dell'innovazione, della gestione responsabile delle risorse, dell'ambiente e del patrimonio sociale. 20 casi paradigmatici per creatività, ricerca, propensione a fare sistema, radicamento territoriale, centralità del capitale umano che emergono dall’insieme del panorama imprenditoriale, associativo e culturale veneto. E che confermano la green economy come leva strategica per affrontare la recessione e aumentare la propria competitività sul mercato globale.
Scarica la ricerca.
 

  • LE MAGIE DEL MARE. ALLA SCOPERTA DELLE AREE MARINE PROTETTE CON LE WINX

La campagna Le magie del mare, patrocinata e sostenuta dal Ministero dell’Ambiente – Direzione generale per la protezione della natura e del mare, è promossa da Fondazione Symbola, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Rainbow, con il patrocinio di Federparchi.
Testimonial d’eccezione sono le fatine Winx, personaggi dell’omonimo cartone animato di produzione italiana in onda in oltre cento Paesi, che ci guidano alla scoperta delle AMP attraverso l’organizzazione di un Concorso di idee indirizzato alle classi delle scuole primarie, la realizzazione di un road show nazionale, e la realizzazione di un video e di un opuscolo a scopo didattico.
Il 19 dicembre abbiamo premiato la classe vincitrice del concorso, la 3B della scuola primaria “Vittorio Ramella” di Vigevano (PV).
Clicca qui per vedere la gallery fotografica. 
 

  • POLLINO PEOPLE EXPERIENCE

Il Pollino raccontato da chi ci vive e ci lavora, da chi per amore dei suoi paesaggi ha fatto del Parco più grande d’Italia la propria terra d’elezione e della qualità la propria missione. E’ questa l’idea dalla quale nasce POLLINO PEOPLE EXPERIENCE, presentato presso la Fondazione Telecom il 18 giugno 2013. Un progetto di promozione territoriale dell' Ente Parco Nazionale del Pollino in partenariato con Fondazione Symbola, realizzato con il contributo di Fondazione Telecom Italia concesso nell’ambito del bando del 2011 “I Parchi e le Aree Marine Protette: un patrimonio unico dell’Italia”. Un nuovo format di promozione turistica che mira a fare della qualità e del racconto delle sue esperienze la chiave di lettura privilegiata per valorizzare il sistema di offerta turistica, culturale e imprenditoriale del Parco Nazionale del Pollino. POLLINO PEOPLE EXPERIENCE, finalizzato alla promozione del territorio attraverso la voce dei suoi protagonisti e la condivisione delle sue eccellenze, mette in campo e ‘on-air’ un sito web in italiano e in inglese, un account sulle pagine dei principali social network della rete e, dal mese di luglio, anche una app gratuita per smartphone e tablet. Ma non solo. Pollino People Experience è anche un fumetto, una mappa, un racconto per parole, immagini e video: 100 storie di imprese che hanno imboccato la strada della qualità e trovato il successo e 32 testimonial eccellenti che ci invitano a scoprire il meglio del parco più grande del Paese, che tocca due regioni (Calabria e Basilicata), comprende 56 comuni diversi e sul cui territorio vivono 175 mila persone.
Pagina FB Pollino People Experience
 

  • SEMINARIO ESTIVO E FESTIVAL DELLA SOFT ECONOMY

Con l’undicesima edizione del Seminario estivo abbiamo inaugurato il Festival della Soft Economy: una serie di incontri per coinvolgere energie nuove e affinare la riflessione sull’universo delle qualita? italiane. L'appuntamento si è svolto a Treia (MC) il 5 e 6 luglio 2013 mentre per il Festival della Soft Economy abbiamo previsto appuntamenti dal 2 al 4 luglio dislocati nel territorio marchigiano.
Clicca qui per rivedere i materiali e le foto del Seminario Estivo e al Festival della Soft Economy.
 

  • IO SONO CULTURA. L’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi

Ogni euro prodotto da un museo o da un sito archeologico si traduce in altri due euro di ricchezza per il territorio. L’artigianato artistico insieme alle altre industrie creative ne generano ulteriori 2,1. La produzione di un audiovisivo, di un libro o di una rappresentazione teatrale altri 1,2. Quindi, investire in “cultura” conviene. E’ quanto mostrano le elaborazioni contenute in “Io sono cultura – l’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi”, il Rapporto realizzato da Fondazione Symbola e Unioncamere, con la collaborazione e il sostegno dell’Assessorato alla cultura della Regione Marche, presentato a Roma il 25 giugno e a Macerata il 4 luglio.

Scarica la ricerca IO SONO CULTURA.
 

  • I.T.A.L.I.A. – Geografie del nuovo made in Italy

Mentre la lunga e forte crisi che stiamo attraversando si ripercuote con forza sulla nostra economia interna e impone di fare di più per ridare reddito alle famiglie che si sono impoverite e per restituire speranza e motivazione alle tante energie depresse del Paese, dal nostro export arrivano segnali incoraggianti. Che smentiscono la vulgata secondo la quale l’Italia sarebbe un paese senza futuro, che dietro l’angolo ci aspetti un ineluttabile declino, la perdita di posizioni nella competizione internazionale, il definitivo declassamento, dopo le glorie remote e recenti, a nazione satellite. Anzi, se guardiamo al nostro Paese senza pregiudizio, ma con un po’ di simpatia e di affetto, e con un pizzico di curiosità e attenzione in più, ci accorgeremo che l’Italia sa essere innovativa, versatile, creativa, reattiva, competitiva e vincente. Soprattutto sui mercati globali. Tanto da esprimere, nonostante la crisi, quasi mille prodotti con saldo commerciale attivo da record e da mettere a segno un attivo di 183 miliardi di dollari.
È questo il Paese che emerge dal rapporto I.T.A.L.I.A. – Geografie del nuovo made in Italy realizzato da Fondazione Symbola, Unioncamere e Fondazione Edison e presentato a Treia (Mc), in occasione dell’apertura dell’XI Seminario estivo di Symbola.
Scarica la ricerca

 

  • MANIFESTO OLTRE LA CRISI, L’ITALIA DEVE FARE L’ITALIA

“L’Italia è in crisi, una crisi profonda e drammatica. Ma non è un paese senza futuro”. Fondazione Edison, Unioncamere e Symbola non ci stanno a sentir parlare di declino, e a chi sostiene la tesi di un paese che ha perso competitività rispondono con un manifesto (presentato il 15 ottobre a Roma presso Unioncamere): Oltre la Crisi. L’Italia deve fare l’Italia.
Per leggere il Manifesto e sottoscrivere cliccate al seguente link.

 

  • GREENITALY 2013

Raccontare il peso e il ruolo della green economy nazionale, i suoi protagonisti. Descrivere, numeri alla mano, i benefici per il Paese. GreenItaly, il rapporto di Unioncamere e Fondazione Symbola, nasce per questo. E mentre l’Italia si prepara a giocare la carta strategica dell’Expo, dimostra che per il nostro Paese green economy significa made in Italy, innovazione, competitività. Significa cogliere nel presente quei punti di forza – è l’Italia che non rinuncia a fare l’Italia, fatta di bellezza e vocazioni antiche che si rinnovano con la ricerca, le nuove tecnologie – su cui edificare un futuro desiderabile, più equo e sostenibile, oltre la crisi.
Presentata a Milano presso la sede EXPO 2015 il 4 novembre 2013.
Scarica il rapporto GreenItaly 2013.
 

scelti per te

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti